IDM Superbike: conclusa la 1° giornata di test per Michael Schumacher con Honda HRP

IDM Superbike: conclusa la 1° giornata di test per Michael Schumacher con Honda HRP

Miglior giro in 1’40”

A quattro anni di distanza dal brutto incidente nei test di Cartagena, Michael Schumacher ci riprova con le due ruote. Nella giornata di ieri all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia il 7 volte Campione del Mondo Formula 1 è tornato in sella ad una Honda CBR 1000RR C-ABS del team Holzhauer Racing dell’IDM Superbike, serie dove il “Kaiser” ha già disputato diverse gare nella stagione 2008 (e la 8 ore di Oschersleben).

Presente ai test organizzati dalla Dunlop, “Schumi” è sceso in pista sin dalla primissima mattinata affiancando i due piloti titolari di Honda Holzhauer Racing Promotion dell’Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft: l’austriaco già pilota del Motomondiale Michael Ranseder (vice-Campione in carica, 2° nelle ultime tre stagioni tra IDM Supersport e Superbike) e Freddy Foray, trascorsi di successo nel Mondiale Endurance con Suzuki SERT.

Come riporta AS, Schumacher avrebbe ottenuto un miglior riferimento cronometrico personale in 1’40″5. Per fare rapido un confronto, Tom Sykes lo scorso mese di ottobre con la Kawasaki Ninja ZX-10R ufficiale del Mondiale Superbike aveva infranto il record della pista in 1’32″8.

Non è ancora dato a sapere se nel prossimo futuro Michael Schumacher ritenterà l’avventura nelle due ruote. Nel 2008, sempre con Honda Holzhauer, aveva disputato diverse gare dell’IDM Superbike più la 8 ore Endurance di Oschersleben, rinunciando a proseguire questa carriera nel 2009 a seguito della brutta caduta nei test di Cartagena.

Foto: Alberto Iranzo – AS.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy