IDM Superbike: ad Assen il quinto round della stagione 2012

IDM Superbike: ad Assen il quinto round della stagione 2012

Fuga campionato per i piloti BMW

Commenta per primo!

Superato il giro di boa della stagione 2012, l’IDM Superbike per il secondo round consecutivo varca i confini tedeschi ritrovandosi questo fine settimana in pista al TT Circuit Van Drenthe di Assen, teatro di un quinto appuntamento stagionale destinato a recitare un ruolo fondamentale nella corsa al titolo dell’Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft. Alla luce dei responsi del precedente evento andato in scena al Red Bull Ring di Zeltweg (Austria), per il titolo sarà un discorso riservato esclusivamente ai piloti BMW, mattatori delle prime otto gare lasciando alla concorrenza soltanto le briciole. Michael Ranseder, vice-campione IDM Supersport 2010 e IDM Superbike 2011 vantando trascorsi nel Motomondiale (125 e Moto2), si presenterà sul mitico tracciato olandese da capo-classifica a quota 151 punti, frutto di tre vittorie consecutive conseguite tra Nurburgring (doppietta) ed in casa a Zeltweg (Gara 1). Ai comandi della BMW S1000RR preparata da Fritze Tuning ed iscritta quest’anno sotto le insegne di Technogym Racing Austria, “Michi” accarezza il sogno di conquistare un titolo prestigioso a compimento di un triennio che lo ha visto passare con disinvoltura tra 125cc 2t da Gran Premio, 600cc 4 tempi (Moto2 e Supersport) e Superbike, trovando nell’IDM la propria dimensione per esprimere quel talento soltanto intravisto nel Motomondiale. Ranseder, comprensibilmente, è il legittimo pretendente alla vittoria finale di campionato, anche se dovrà vedersela con i compagni di marca in BMW in rappresentanza dei team Van Zon alpha Technik e Wilbers Racing, insieme a lui dominatori delle ultime gare, basti pensare che le BMW S1000RR hanno monopolizzato il podio da quattro manche a questa parte tra Nurburgring e Zeltweg. Con due vittorie all’attivo insegue a soli 14 punti Erwan Nigon, campione francese Superbike 2010, pilota ufficiale BMW Motorrad France nell’Endurance (la settimana successiva ad Assen affronterà la 8 ore di Suzuka), punta di diamante del programma di alpha Technik e Michelin, all’esordio quest’anno nella categoria celebrando due vittorie tra Oschersleben e Zeltweg. In piena corsa per il titolo non mancano nemmeno i due piloti di Wilbers BMW Racing, il veterano Jorg Teuchert (127 punti) e l’australiano già campione Superbike in Olanda (grande conoscitore del TT Circuit Van Drenthe) e Nuova Zelanda Gareth Jones, quarto con 107 punti e tuttora alla ricerca della prima affermazione nella categoria. Parlando di Teuchert, c’è da dire che quest’anno con BMW sta vivendo una seconda giovinezza a 40 anni, conquistando la vittoria all’esordio con Wilbers Racing al Lausitzring chiarendo che a 12 anni dal trionfo nel Mondiale Supersport e tutt’altro che un pilota finito… Se Teuchert punta al terzo titolo IDM dopo i precedenti trionfi del 2006 (Yamaha INGHART) e 2009 (Yamaha Motor Deutschland), per Karl Muggeridge, quinto in campionato con soli 82 punti raccolti, sembra un traguardo impossibile da raggiungere vuoi per la supremazia BMW, vuoi per le difficoltà di sviluppo della nuova Honda CBR 1000RR Fireblade 2012 in configurazione C-ABS sviluppata, in esclusiva per la categoria, dal pluri-decorato team Holzhauer Racing Promotion. “Muggas”, deciso ad annunciare il ritiro dall’attività agonistica a fine stagione (di sicuro si trasferirà in Australia a dicembre, escluso un impegno a tempo pieno in Europa), conta ad Assen di tornare ad una vittoria che manca ormai dalla trionfale stagione 2010: per questo obiettivo Honda HRP, in compagnia di Honda TT Legends (formazione ufficiale di Honda Motor Europe del Mondiale Endurance), ha preso parte nei giorni scorsi ad una probante tre-giorni di test a Oschersleben, finalizzata allo sviluppo della Fireblade 2012 per la seconda parte della stagione. Da non sottovalutare al TT Circuit Van Drenthe il potenziale di Matej Smrz, l’unico pilota con la R1 di Yamaha Motor Deutschland in grado di spezzare l’egemonia BMW in questo primo scorcio di campionato (due vittorie tra Lausitzring e Oschersleben, ma soltanto sesto in classifica), così come dell’australiano di casa RAC Racing BMW Troy Herfoss, già campione AMA Supermoto e Australian Superbike, capace di vincere da wild card la prova inaugurale dell’ONK Dutch Superbike proprio ad Assen lo scorso mese di aprile. Se dovrebbe mancare al via di Assen il campione in carica Martin Bauer, tornato una-tantum nell’IDM a Zeltweg sfiorando il podio da sostituto dell’infortunato Sascha Hommel in HPC Power Suzuki, ci sarà regolarmente la Ducati 1199 Panigale dell’Hertrampf Racing affidata a Dario Giuseppetti, moto in continua evoluzione come testimoniano i risultati conseguiti al Red Bull Ring: 5° e 8° nelle due manche, segno dei progressi della 1199 in configurazione IDM Superbike in attesa di giocarsi il tutto e per tutto il prossimo mese di agosto a Schleizer Dreieck, tracciato dove Giuseppetti dominò nel 2010 con una 1098R. Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft 2012 La Classifica dopo i primi 4 round 01- Michael Ranseder – Technogym Racing Austria – BMW S1000RR – 151 02- Erwan Nigon – Van Zon alpha Technik BMW – BMW S1000RR – 137 03- Jorg Teuchert – Wilbers BMW Racing – BMW S1000RR – 127 04- Gareth Jones – Wilbers BMW Racing – BMW S1000RR – 107 05- Karl Muggeridge – Holzhauer Racing Promotion – Honda CBR 1000RR – 82 06- Matej Smrz – Yamaha Motor Deutschland – Yamaha YZF R1 – 81 07- Troy Herfoss – RAC Racing BMW – BMW S1000RR – 75 08- Dario Giuseppetti – Hertrampf Racing – Ducati 1199 Panigale – 71 09- Arne Tode – Holzhauer Racing Promotion – Honda CBR 1000RR – 50 10- Ghisbert van Ginhoven – RAC Racing BMW – BMW S1000RR – 49 11- Roland Resch – Team Reitwagen Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 44 12- Lucy Glockner – Wilbers BMW Racing – BMW S1000RR – 37 13- Arie Vos – Van Zon alpha Technik BMW – BMW S1000RR – 27 14- Sascha Hommel – HPC Power Suzuki Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 23 15- Irek Sikora – Wilbers BMW Racing – BMW S1000RR – 23

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy