IDM Moto3: raggiunto il numero minimo di iscritti per la validità di campionato

IDM Moto3: raggiunto il numero minimo di iscritti per la validità di campionato

Prima stagione della Moto3

di Redazione Corsedimoto

L’IDM Kommission, società che regolamenta l’Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft, ha comunicato che è stato raggiunto il numero minimo di iscritti per dare la validità di campionato a tutti gli effetti all’IDM Moto3, da quest’anno al via insieme alla classe 125 GP.

Per la prima volta nella storia l’IDM ospiterà dunque le nuove Moto3, monocilindriche 250cc 4 tempi, anche se per le prossime due stagioni (2012-2013) è stato confermata al via anche la 125cc 2 tempi: quest’anno la serie sarà riconosciuta come “IDM 125/Moto3”, nel 2013 si passerà invece alla denominazione di “IDM Moto3/125”.

Raggiunto il numero minimo di 10 iscritti, il campione 2012 sarà a tutti gli effetti riconosciuto come primo “Internationaler Deutscher Meister” dell’IDM Moto3.

Parlando di regolamenti, l’IDM Moto3 ricalcherà appieno le normative del Motomondiale, eccezion fatta per la mancata adozione del monogomma e della centralina elettronica unica.

Nel 2011 già diversi piloti avevano preso parte all’IDM 125 con una 250cc 4 tempi, anche se come “ospiti” della serie e “trasparenti” per la classifica di campionato come nel caso di Damien Raemy (nella foto con una Moriwaki MD250H).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy