FSBK: progressi per Julien Da Costa e Kawasaki GSR

FSBK: progressi per Julien Da Costa e Kawasaki GSR

Due podi a Magny Cours

di Redazione Corsedimoto

La supremazia BMW nel FSBK è disarmante. Non resta altro che “accontentarsi” in Kawasaki GSR nel Championnat de France Superbike 2010, con l’obiettivo gara dopo gara di mostrarsi quale primo inseguitore dell’armata BMW Michelin. Missione compiuta a Magny Cours, con Julien Da Costa 2° e 3° nelle due manche in programma con un buon rendimento che ha riportato il team di Gilles Stafler ai vertici del campionato nazionale Superbike.

La squadra vittoriosa quest’anno alla 24 ore di Le Mans è così soddisfatta del bilancio di Magny Cours, anche se Julien Da Costa vorrebbe qualcosa di più. “Rispetto alle precedenti gare di Le Vigeant e Ledenon siamo andati meglio il termini assoluti“, spiega il pilota Kawasaki GSR. “Il nostro avversario al momento sono le Suzuki, contrastare le BMW è tutta un’altra cosa, ma noi non ci siamo demoralizzati e abbiamo continuato a lavorare come sempre. Due podi non è un cattivo risultato, speriamo di far di più nelle ultime due gare e fino all’ultima prova stagionale non ci daremo per vinti, la squadra può contare su di me“.

Julien Da Costa quest’anno ha vinto una manche della prova d’apertura stagionale di Ledenon, senza scordarci ovviamente del successo alla 24 ore di Le Mans condiviso con Gregory Leblanc (3° in Supersport, sempre con GSR Kawasaki) e Olivier Four (6° nel FSBK).

Attualmente Da Costa, reduce da una difficile stagione nel British Superbike, è terzo in campionato e ovviamente primo dei piloti non BMW della categoria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy