FSBK: novità regolamentari, la Superbike “low cost” esclude la 1098R

FSBK: novità regolamentari, la Superbike “low cost” esclude la 1098R

Vietata la Ducati 1098R

Commenta per primo!

Nei scorsi giorni a Parigi si è tenuta la Conferenza Annuale della FFM (Federation Francaise de Motocyclisme), dove oltre a fare un bilancio della stagione 2009 si sono decise le novità regolamentari per l’anno prossimo del FSBK. Novità importanti, alcune che faranno decisamente discutere. Per il Championnat de France Superbike si è deciso di non cambiare l’attuale regolamento tecnico, se non il numero di pneumatici a disposizione per ciascun pilota nel corso del weekend, ovvero 12.

Cambiamento anche nella Superpole, che si uniformerà al format del mondiale con le tre mini-sessioni ad eliminazione, non più a “giro secco” come era attuato fino a questa stagione.

Di certo la novità più significativa arriva dalle moto “omologabili” al campionato. Sarà una Superbike… “low cost”, o quasi. Nel FSBK 2010 potranno correre soltanto le moto con un prezzo di listino, in Francia, inferiore ai 22.700 euro.

Tradotto, non potrà correre ancora la Ducati 1098R, come già accaduto nel 2009 con i team e piloti (tra questi il velocissimo Thomas Metro ed il pluri-campione David Muscat) che dovranno pertanto ripiegare sulla 1198s. Scelta lungimirante?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy