FSBK Ledenon Gara 2: seconda vittoria stagionale per Julien Da Costa

FSBK Ledenon Gara 2: seconda vittoria stagionale per Julien Da Costa

Torna alla vittoria con Suzuki

di Redazione Corsedimoto

Dopo cinque vittorie consecutive si ferma la striscia di risultati utili consecutivi di Gregory Leblanc. Questo il verdetto di Gara 2 al Circuit de Ledenon, teatro del quarto appuntamento stagionale del Championnat de France Superbike che ha visto l’uscita di scena per un brutto highside nel corso del quinto giro del capoclassifica di campionato. Reduce dalla vittoria di Gara 1, nel tentativo di scappar via il portacolori del Team Kawasaki SRC è incappato nel primo “zero” stagionale, salutando anzitempo la compagnia e, soprattutto, lasciando campo aperto alle incursioni ai vertici dei suoi più diretti inseguitori in campionato. Con “The White” fuori dai giochi, la seconda manche di Ledenon ha così visto un acceso confronto tra due pluri-Campioni della velocità d’Oltralpe quali Julien Da Costa e David Muscat, risoltosi soltanto in volata al 19esimo ed ultimo giro in programma a vantaggio del portacolori dello Junior Team Suzuki LMS, al secondo successo in questo primo scorcio di campionato dopo l’affermazione nel round inaugurale di Le Mans.

Vittoria preziosissima per il Campione in carica, passato/tornato quest’anno dal Team Kawasaki SRC a Suzuki LMS (con previsto il doppio impegno FSBK-Mondiale Endurance, al via con il Suzuki Endurance Racing Team), tornato sul gradino più alto del podio ed ora in piena corsa per il titolo di categoria passando in un sol colpo da 44 a soli 19 punti di svantaggio dal suo ex-compagno di squadra Gregory Leblanc. Vittoria da rimarcare per JDC, vero “specialista” di Ledenon, in trionfo proprio nella ricorrenza del 40esimo anniversario dall’apertura dell’impianto datata 16 giugno 1973. Se Da Costa e lo Junior Team Suzuki LMS (acronimo di “Lycée Le Mans Sud”) di Damien Saulnier hanno tutte le ragioni per festeggiare, il pluri-Campione francese David Muscat è stato nuovamente beffato sul più bello: sabato per l’esposizione della bandiera rossa proprio quando aveva conquistato la leadership, in Gara 2 per soli 528/1000 sul traguardo, mancando di un soffio la prima affermazione stagionale per il Team Ducati France con la propria 1198 SP gommata Michelin.

A completare il podio ci ha invece pensato Etienne Masson, giovane alfiere dello Junior Team Suzuki LMS, bravo a precedere per l’inezia di 43/1000 Axel Maurin, quarto e confermatosi miglior pilota privato del FSBK con la Kawasaki Ninja ZX-10R del Team C.M.S. anche a seguito dell’uscita di scena di due attesi protagonisti (ed ex-Campioni francesi tra Superbike e Supersport) quali Guillaume Dietrich e Julien Enjolras. Conquista così un piazzamento nella top-5 Nicolas Pouhair (BMW S1000RR del Moto Sport Courveneuvien 93), a seguire Anthony Loiseau (al via con la Honda Fireblade dell’AM Moto Racing Competition abitualmente condotta nel Mondiale Endurance) ed il terzo portacolori Suzuki LMS Baptiste Guittet, settimo sul traguardo.

Con questi verdetti per il Championnat de France Superbike l’appuntamento è ora fissato dal 5 al 7 luglio prossimi a Magny Cours per il quinto round della stagione 2013.

Championnat de France Superbike 2013
Circuit Ledenon, Classifica Gara 2

01- Julien Da Costa – Junior Team Suzuki LMS – Suzuki GSX-R 1000 – 19 giri in 26’40.260
02- David Muscat – Team Ducati – Ducati 1198 SP – + 0.528
03- Etienne Masson – Junior Team Suzuki LMS – Suzuki GSX-R 1000 – + 22.060
04- Axel Maurin – Cheroy Motos Sports – Kawasaki ZX-10R – + 22.103
05- Nicolas Pouhair – Moto Sport Courveneuvien 93 – BMW S1000RR – + 28.902
06- Anthony Loiseau – AM Moto Racing Competition – Honda CBR 1000RR – + 29.499
07- Baptiste Guittet – Junior Team Suzuki LMS – Suzuki GSX-R 1000 – + 35.461
08- Jonathan Hardt – Ecurie Berga – Kawasaki ZX-10R – + 38.836
09- Thomas Metro – Up Racing – Kawasaki ZX-10R – + 39.269
10- Anthony Violland – MC Anemasse – Kawasaki ZX-10R – + 1’01.227
11- Stephane Pagani – Education Racing Team – Ducati 1199 Panigale S – + 1’01.376
12- Julien Millet – Millet Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1’06.658
13- Romain Monticelli – Monti’R Racing Team – Ducati 1199 Panigale S – + 1’07.046
14- Mickael Glocher – Up Racing – Kawasaki ZX-10R – + 1’11.407
15- Xavier Deletrez – ASM Croix En Ternois – Kawasaki ZX-10R – a 1 giro
16- Julien Brun – JB Racing Team – Honda CBR 1000RR – a 1 giro
17- Lionel Bergeron – Team ASPI – Kawasaki ZX-10R – a 1 giro
18- Teddy Villeau – V.R.T. – BMW S1000RR – a 1 giro
19- Florian Brunet Lugardon – Gers Moto Vitesse Ordannaise – Honda CBR 1000RR – a 1 giro
20- Andy Rey – Team ASPI – BMW S1000RR – a 1 giro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy