FSBK: le novità in pillole del Championnat de France Superbike 2014

FSBK: le novità in pillole del Championnat de France Superbike 2014

Tutte le novità della FFM

Commenta per primo!

Nel corso della riunione della Commission Nationale de Vitesse (CNV) tenutasi dal 31 ottobre al 3 novembre scorsi a Collégien, la Fédération Française de Motocyclisme (FFM) ha svelato le principali novità del FSBK 2014 per quanto concerne il regolamento tecnico e sportivo, riassunte qui di seguito classe per classe.

Nella Superbike e Supersport classi “EVO” e “Superstock”

Riprendendo sostanzialmente la strada intrapresa dal Mondiale di categoria, a partire dalla prossima stagione tanto in Superbike quanto in Supersport vi saranno due classi con graduatorie separate: “EVO” e “Superstock”. In Superbike la “EVO” riprenderà il regolamento tecnico 2013, mentre la “Superstock” quello della Coupes de France Promosport. Medesimo discorso per la Supersport: con la “EVO” le moto in configurazione 2013, mentre la “Superstock” la regolamentazione STK600.

Nuovo format dei weekend di gara

A dispetto del 2013, l’anno prossimo cambierà il format dei weekend di gara del Championnat de France Superbike: sabato mattina le qualifiche ufficiali con, al pomeriggio, la disputa di Gara 1. Domenica mattina il Warm Up e, a seguire, Gara 2.

Costi d’iscrizione

Per rimpolpare lo schieramento di partenza, la FFM per il 2014 ha rivisto i costi d’iscrizione: 311 euro a weekend per i piloti iscritti a tutto il campionato, 411 euro per le “wild card”.

Arriva un nuovo monomarca

Prevista dalla FFM l’introduzione di un nuovo monomarca formativo che correrà in tutti gli appuntamenti del FSBK basato sulla European Junior Cup con moto Honda CBR500R.

Nella Moto3 arriva la classe “Junior”

Per il secondo anno consecutivo nel FSBK Moto3, su precisa indicazione della CNV (Commission Nationale de Vitesse), sarà integrata l’inedita “Pré-Moto3″, categoria d’accesso basata su moto con propulsore Honda CRF250 di derivazione Motocross, con un test-premio su una Moto3 vera e propria nel corso della stagione al primo pilota in classifica. La nuova “Pré-Moto3″, già in voga in Spagna, prevede l’utilizzo di centralina elettronica “standard” sorteggiata dall’organizzatore, limite al numero di pneumatici a disposizione e, come detto, motori di derivazione Motocross. La “Pré-Moto3″ sarà riconosciuta in una classifica a parte definita “Junior”, con titolo in palio sempre sotto l’egidia FFM.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy