FSBK: le altre classi al via dalla Supersport alla 125/Moto3

FSBK: le altre classi al via dalla Supersport alla 125/Moto3

Sei categorie nel FSBK

di Redazione Corsedimoto

Dalla prima, storica stagione del Championnat de France Superbike del 1981, il format del FSBK da sempre ha proposto più classi al via: in origine, nell’ambito del Championnat de France Open, 125, 250, 500 e Sidecar, oggi ben sei distinte categorie e sette differenti classi. Oltre alla Superbike, riconfermate nel programma del FSBK la Supersport, 125 (da quest’anno affiancata dalla Moto3), Trophee Junior Pirelli 600 e Sidecar, dal 1981 regolarmente nel programma dei “Super Week-end” del FSBK. Supersport: 19 iscritti, ma di livello Con la promozione del campione in carica Denis Bouan alla Superbike, in Supersport nonostante uno schieramento di soli 19 piloti c’è una vasta schiera di pretendenti al titolo nazionale. Dopo una convincente parentesi nella top class, torna tra le 600cc il campione 2010 Gregory Leblanc, sempre rigorosamente in sella ad una Ninja ZX-6R ufficiale del Team Kawasaki SRC. Sulla carta tra gli avversari si ritroverà Louis Bulle, 3° nel 2011 con la Yamaha del Dark Dog Academy, ma anche e soprattutto Matthieu Lagrive, quattro volte campione del mondo Endurance, al ritorno nel FSBK con la Yamaha GMT94. Da segnalare la presenza del competitivo duo del team Tecmas Honda Michelin con Julien Enjolras (ex-campione su Triumph) e Jimmy Sallaberry, del riconfermato Baptiste Guittet su GSX-R 600 del Junior Team Suzuki LMS, del campione Trophee Junior Pirelli 600cc (con un titolo 125 GP all’attivo) Gregory Di Carlo e Valentin Debise, al via nell’ultimo triennio nel Motomondiale tra 250 e Moto2, schierato dal team Pit-Lane Racing con una Yamaha YZF R6. Trophee Junior Pirelli 600cc: 37 giovani talenti al via Dal 2007 nell’ambito del Championnat de France Superbike si disputa il “Trophée de France Pirelli 600”, destinato ai giovani talenti del motociclismo transalpino con monogomma Pirelli e regolamento che ricalca in toto quello dell’Europeo Superstock 600. Da questa categoria sono stati “lanciati” piloti oggi protagonisti del circus Superbike e Superstock, con anche quest’anno una vasta schiera di talenti al via: ben 37 di minimo 16 anni di età. Premio per il campione 2012? Una “borsa studio” per correre nell’Europeo 2012 ed una wild card nella serie continentale a fine stagione all’Autodromo do Algarve di Portimao… 125: da quest’anno la grande novità Moto3 Seguendo la strada intrapresa dal mondiale e dai principali campionati nazionali, anche la FFM ha deciso di istituire, sempre insieme alla 125 GP, la nuova classe Moto3, dando vita inoltre ad un interessante programma di “sviluppo” dei giovani talenti grazie a “La Filiere”. Dei 16 piloti iscritti, giusto la metà si presenteranno a Le Mans ai comandi di una Moto3 (Honda, perlopiù), con l’obiettivo di conquistare il titolo al fine di guadagnarsi una chance nel CEV Moto3 con l’Equipe de France Vitesse Espoir, la formazione ufficiale di FFM nel motociclismo nazionale ed internazionale. Sidecar: dal 1981 presenza fissa del FSBK Dalla prima stagione del Championnat de France Open i Sidecar sono di casa in Francia, presentando al via del 2012 ben 24 equipaggi, ma senza il pluri-campione Sébastien Delannoy, assente di lusso nell’entry list comunicata dalla Federazione Motociclistica Francese. In compenso nelle due classi (“Side-Car” e “F2”) non mancheranno vecchi e nuovi protagonisti con ben 9 telaisti impegnati, riconfermando la serie francese tra le principali del panorama motociclistico internazionale dei tre-ruote.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy