FSBK: a Le Mans il via del Championnat de France Superbike 2014

FSBK: a Le Mans il via del Championnat de France Superbike 2014

Primo round del FSBK a Le Mans

Commenta per primo!

Al Circuit Bugatti di Le Mans questo fine settimana scatta la stagione 2014 del FSBK, contenitore voluto dalla Fédération Française de Motocyclisme (FFM) dei principali campionati motociclistici d’Oltralpe a cominciare dalla ‘top class’: il Championnat de France Superbike. Al 33esimo anno di attività di una serie fondata il 9 aprile 1981 con il primo, storico round a Nogaro del “Championnat de France Open de Vitesse” (all’epoca con le classi 500cc, 250cc, 125cc e SideCars), l’attuale “format” del FSBK è stato ulteriormente rinnovato dalla Commission Nationale de Vitesse (CNV) presentando diverse novità nei 6 round in programma (Le Mans, Nogaro, Ledenon, Magny-Cours, il ritorno di Carole, Albi) per la stagione 2014. Le novità della stagione 2014 La principale novità del Championnat de France Superbike riguarda la suddivisione in due distinte categorie, con classifiche separate: “EVO” e “Superstock”. La “EVO” riprenderà il regolamento tecnico 2013, mentre la “Superstock” quello della Coupes de France Promosport, ovviamente su base Superstock 1000. Parallelamente a questo “sdoppiamento” della Superbike, è stato rivisto il format dei weekend di gara: sabato mattina le qualifiche ufficiali con, al pomeriggio, la disputa di Gara 1, il tutto da ripetersi all’indomani (domenica) con il Warm Up nella mattinata e, a seguire, Gara 2. Ridotti ulteriormente i costi d’iscrizione (311 euro a weekend per i piloti iscritti a tutto il campionato, 411 euro per le “wild card”), confermato infine il “price cap” di 25.000 euro (basato sul costo di listino del modello di serie) per le moto ammesse al via del campionato: Aprilia RSV4 1000R e RSV4 Factory, BMW S1000RR e HP4, Ducati 1198S e 1199 Panigale S, Honda CBR 1000RR, Kawasaki ZX-10R, Suzuki GSX-R 1000 e Yamaha YZF R1. Gli attesi protagonisti Artefice di una sensazionale stagione 2013 con 10 vittorie ed 1 secondo posto in 13 gare disputate, Gregory Leblanc punterà a difendere il titolo conquistato meritatamente nel Championnat de France Superbike sempre in sella ad una Kawasaki Ninja ZX-10R del Team Kawasaki SRC di Gilles Stafler con il #1 ben in vista sul cupolino. Vincitore delle ultime due edizioni (2012 e 2013) del Bol d’Or e delle ultime quattro (2010, 2011, 2012 e 2013) della 24 Heures Moto di Le Mans, Leblanc nel circus del FSBK si era inoltre precedentemente laureato Campione della classe Supersport nel 2010 e 2012, ben figurando all’esordio in Superbike nel 2011. Sarà dunque Gregory Leblanc, per l’occasione affiancato al Team Kawasaki SRC da Matthieu Lagrive (iscritto in qualità di wild card per i futuri impegni nell’Endurance), il favorito sulla carta per l’assoluta e nella classe “EVO”, ma incontrando non pochi avversari sulla carta. Il primo della lista è Sebastien Gimbert, già Campione 2009 (con Yamaha GMT94) e 2011 (con BMW Motorrad France), al rientro con il proprio Team Race Experience con la disponibilità di una Honda CBR 1000RR Fireblade SP. “Seb”, ingaggiato da Honda Racing per il Mondiale Endurance, parte con l’obiettivo di aggiudicarsi il titolo di categoria, medesimo discorso per i tre alfieri dello Junior Team Suzuki LMS: Etienne Masson, Baptiste Guittet e Gregg Black, trio giovane e di gran esperienza. Si ripresenterà nuovamente al via un altro ex-Campione come David Muscat (con l’investitura di pilota ufficiale Ducati France), mentre tra i piloti “privati” da seguire con interesse Axel Maurin (il migliore nel 2013 tra gli “indipendenti”, nuovamente schierato dal Cheroy Motos Sports su Kawasaki) e Jonathan Hardt (Ecurie Berga), mentre tra le Superstock il gran favorito risponde al nome di Nicolas Pouhair su BMW del Moto Sport Courneuvien 93. I campionati “di contorno” Conteggiando la top class Superbike, il FSBK quest’anno accoglierà ben cinque categorie, ma complessivamente 11 classi al via. Oltre alle già menzionate classi “EVO” (con il regolamento 2013) e “Superstock” della Superbike, anche nel Championnat de France Supersport vige questo dualismo tra le classi “EVO” (regolamento 2013) e “Superstock” (regolamento Stock 600). Nessun cambiamento invece per quanto concerne il rinomato Trophee Junior Pirelli 600 (moto Superstock 600, monogomma comprensibilmente Pirelli) destinato ai giovani talenti del motociclismo d’Oltralpe, medesimo discorso per i Sidecar (Sidecar F2 compresi). Vi sono invece tutta una serie di modifiche nel Championnat de France Moto3, con addirittura quattro distinte graduatorie: Moto3 (per l’assoluta), Moto3 Junior (già “Pre-Moto3″, categoria d’accesso basata su moto con propulsore Honda CRF250 di derivazione Motocross), Moto3 Cadets (per i piloti nati dopo il 1 gennaio 1997 con moto di massimo 40cv) ed il Challenge de l’Avenir riservato ai piloti di almeno 13 anni nati prima del 1 gennaio 1997. Confermato inoltre l’apporto dell’inedito monomarca “Honda CBR500R Cup” organizzato, su base Honda CBR500R, da Honda Motor Europe, Honda France e B12 Motorsports rispettando una formula “low cost”: 311 euro d’iscrizione ad ogni gara per i piloti che prenderanno parte a tutti gli eventi del calendario, 411 euro per le “wild card”. Oltre all’assegnazione del titolo di Campione della Honda CBR500R Cup, sono previste classifiche per il miglior pilota “Junior” (15-18 anni) e persino una graduatoria “Femminile”. Championnat de France Superbike 2014 L’entry list 1- Gregory Leblanc – Team Kawasaki SRC – Kawasaki ZX-10R (EVO) 3- David Muscat – Team Ducati – Ducati 1198 SP (EVO) 7- Sebastien Gimbert – Team Race Experience – Honda CBR 1000RR SP (EVO) 8- Jonathan Hardt – Ecurie Berga – Kawasaki ZX-10R (EVO) 9- Maxime Cudeville – Cheroy Moto Sports – Kawasaki ZX-10R (Stock) 11- Arnaud De Kimpe – R.S.M. Racing – Kawasaki ZX-10R (EVO) 12- Christophe De Souse Marquez – Team Arsouille – Kawasaki ZX-10R (Stock) 13- Camille Hedelin – Education Racing Team – BMW S1000RR (Stock) 15- Nicolas Salchaud – Kawasaki Team Green – Kawasaki ZX-10R (Stock) 16- Gregg Black – Junior Team Suzuki LMS – Suzuki GSX-R 1000 (EVO) 17- Gabriel Pons – Team Thomas Superpole – Kawasaki ZX-10R (Stock) 25- Jean Noel Salvi – Salvi Racing – BMW S1000RR (EVO) 27- Adrien Protat – FP Racing – Kawasaki ZX-10R (EVO) 35- Anthony Violland – A Reclamer – Kawasaki ZX-10R (EVO) 39- Nicolas Pouhair – Moto Sport Courneuvien 93 – BMW S1000RR (Stock) 65- Sebastien Gerard – Team BPM – Honda CBR 1000RR (Stock) 71- Stephane Pagani – Education Racing Team – Ducati 1199 Panigale S (Stock) 72- Baptiste Guittet – Junior Team Suzuki LMS – Suzuki GSX-R 1000 (Stock) 73- Mickael Mecene – FP Racing MRT – Kawasaki ZX-10R (Stock) 74- Julien Pilot – Up Racing – Kawasaki ZX-10R (EVO) 75- Julien Brun – JB Racing Team – Honda CBR 1000RR (EVO) 84- Fabian Romanens – Team PBM – Kawasaki ZX-10R (Stock) 85- Alexandre Ayer – West Side 85 – Honda CBR 1000RR (Stock) 87- Cyprien Schmidt – JLD Racing – Honda CBR 1000RR (Stock) 89- Axel Maurin – Cheroy Motos Sports – Kawasaki ZX-10R (EVO) 93- Romain Monticelli – Monti’R Racing Team – Ducati 1199 Panigale S (EVO) 94- Sebastien Prulhiere – Planet Motor Racing – Suzuki GSX-R 1000 (Stock) 99- Lionel Bergeron – ASPI Racing – Kawasaki ZX-10R (Stock) 123- Kevin Bugaud – Team AB Competition – Kawasaki ZX-10R (Stock) 155- Etienne Masson – Junior Team Suzuki LMS – Suzuki GSX-R (EVO) Il Calendario 05-06/04: Le Mans 24-25/05: Nogaro 14-15/06: Ledenon 28-29/06: Magny-Cours 30-31/08: Carole 27-28/09: Albi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy