Daytona SportBike: Tommy Hayden confermato in Yamaha

Daytona SportBike: Tommy Hayden confermato in Yamaha

Sostituirà Garrett Gerloff anche per i prossimi 2 round

di Redazione Corsedimoto

Con il giovane talento Garrett Gerloff, vincitore all’esordio da “Pro” nell’ultima prova dell’AMA SuperSport 2011 al New Jersey Motorsports Park, fuori gioco per la frattura al femore destro rimediata nel corso del secondo turno di prove libere della 200 miglia di Daytona, Graves Motorsports e Yamaha Motor Corporation USA hanno deciso di riconfermare Tommy Hayden per i prossimi 2 round della Daytona SportBike 2012 a Road Atlanta e Sonoma.

Già campione AMA Supersport, Hayden aveva sostituito “in corsa” Gerloff alla Daytona 200 ai comandi della Yamaha YZF R6 #8 iscritta dal Y.E.S. Graves Yamaha, conquistando un sorprendente 7° posto finale al ritorno a 11 anni di distanza dall’ultima esperienza con Yamaha e alla 200 miglia di Daytona.

Hayden, appiedato per ragioni di budget da Yoshimura Suzuki nell’American Superbike, correrà pertanto almeno altre 4 gare con Graves Yamaha, come ribadito dal responsabile delle attività sportive Yamaha USA Keith McCarty.

Abbiamo deciso di non affrettare il rientro di Gerloff. E’ un pilota giovane, ha solo 16 anni, pertanto è giusto lasciarli tutto il tempo utile per recuperare appieno da un infortunio di tale portata. Dopo la 200 miglia abbiamo scelto di riconfermare Tommy Hayden, si è trovato molto bene con noi e con la nostra Yamaha R6 a Daytona, crediamo sia la scelta giusta per i prossimi due round.

Tommy Hayden ha provato nuovamente la Yamaha R6 di Graves Motorsports nei test ufficiali a Homestead-Miami spiccando il terzo crono assoluto alle spalle del proprio compagno di squadra Cameron Beaubier (3° a Daytona) ed il poleman della 200 miglia Martin Cardenas (GEICO Suzuki).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy