Daytona SportBike Sonoma Gara 2: DiSalvo non si batte

Daytona SportBike Sonoma Gara 2: DiSalvo non si batte

Tre vittorie su tre gare con la Ducati del Latus Racing

Commenta per primo!

Tre gare, tre vittorie. Dalla 200 miglia di Daytona alle due manches a Sonoma non cambia nulla per Jason DiSalvo, inarrestabile in questo primo scorcio di campionato della classe Daytona SportBike. Il portacolori del Latus Motors Racing, in sella ad una Ducati 848 EVO, ha fatto sua la vittoria anche in Gara 2 all’Infineon Raceway mettendo in pratica una strategia semplicemente perfetta studiata a tavolino. Scattato dalla pole, l’ex pilota di Yamaha USA nell’AMA Superbike e di Triumph BE1 nel Mondiale Supersport si è visto beffare alla prima curva da Josh Herrin, di ritorno in gara dopo una manche di squalifica per il fattaccio di Daytona.

Herrin ha condotto nei primi giri con la Yamaha del Graves Motorsports vestita dei colori Monster Energy, tenendo testa a Jason DiSalvo, Danny Eslick (RMR Suzuki) e la rivelazione di Gara 1 Jake Holden. Proprio quest’ultimo, protagonista di una sensazionale rimonta nella corsa del sabato, è stato il primo ad uscire di scena lasciando ai tre colleghi la lotta per la vittoria.

Come sempre la Daytona SportBike non ha mancato di riservare emozioni con i tre piloti in grado più volte di scambiarsi il comando della contesa fino all’undicesimo giro quando DiSalvo, nettamente il più veloce in pista, ha rotto gli indugi dando vita ad una sequenza di giri veloci che gli sono valsi la terza vittoria stagionale su tre gare. Alle sue spalle, distanziato di 4 secondi, il campione 2009 Danny Eslick con la Suzuki GSX-R 600 del Richie Morris Racing, mentre Josh Herrin ha perso progressivamente terreno concludendo al terzo posto staccato di 14″.

Conferma il risultato di Gara 1 anche PJ Jacobsen, giovane scommessa (17 anni!) del Celtic Racing con la Ducati 848 EVO preparata da Fast by Ferracci, quarto davanti a Cory West (Vesrah Suzuki) ed un altro giovane talento come Cameron Beaubier, ex-KTM nel mondiale 125cc, da due anni nelle competizioni AMA Pro Racing prima in SuperSport e, oggi, con la Yamaha GP Bike Parts nella SportBike.

A completare la top-10 Tommy Aquino (Yamaha-Graves del Pat Clark Motorsports), Dane Westby (M4 Suzuki), Taylor Knapp (Vesrah Suzuki) e Paul Allison (Yamaha del Triple Crown Industries), c’è poco da dire per la classifica di campionato dove DiSalvo conduce a punteggio pieno, 93 punti contro i 56 di Cory West ed i 46 di Danny Eslick. Prossima tappa il 30 maggio, giornata del “Memorial Day”, al Miller Motorsports Park di Tooele insieme al World Superbike.

AMA Pro Daytona SportBike presented by AMSOIL 2011
Sonoma, Classifica Gara 2

01- Jason DiSalvo – Team Latus Motors Racing – Ducati 848 – 22 giri in 1h05’49.199
02- Danny Eslick – Richie Morris Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 4.534
03- Josh Herrin – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 14.143
04- PJ Jacobsen – Celtic Racing Fast by Ferracci – Ducati 848 – + 17.303
05- Cory West – Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 21.222
06- Cameron Beaubier – GP Bike Parts Racing – Yamaha YZF R6 – + 21.560
07- Tommy Aquino – Y.E.S. Pat Clark Sports Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 22.496
08- Dane Westby – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 23.041
09- Taylor Knapp – Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 36.703
10- Paul Allison – Triple Crown Industries – Yamaha YZF R6 – + 46.367
11- Fernando Amantini – Team Amantini – Kawasaki ZX-6R – + 53.391
12- Bryce Prince – Bryce Prince Racing – Yamaha YZF R6 – + 55.170
13- Tyler O’Hara – GP Bike Parts Racing – Yamaha YZF R6 – + 55.690
14- Santiago Villa – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 1’23.022
15- Josh Galster – Josh Galster Racing – Yamaha YZF R6 – 1’26.101
16- Huntley Nash – LTD Racing Y.E.S. Yamaha – Yamaha YZF R6 – 1’32.993
17- David Sadowski Jr – Top Shelf Motorcycles Racing – Ducati 848 – + 1’39.715
18- Matthew Sadowski – Top Shelf Motorcycles Racing – Ducati 848 – a 1 giro
19- Craig Mason – Team TDS Guns – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
20- Oscar Covarrubias – Get Some Racing – Kawasaki ZX-6R – a 1 giro
21- Melissa Paris – HT Moto Yamaha – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
22- Kevin Boisvert – Bayside Performance – Suzuki GSX-R 600 – a 1 giro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy