Daytona SportBike Sonoma Gara 2: Cardenas dominatore

Daytona SportBike Sonoma Gara 2: Cardenas dominatore

Sempre più leader di campionato il pilota M4 Suzuki

Commenta per primo!

Dopo Juan Pablo Montoya nella NASCAR Sprint Cup Series stagione 2007, un altro colombiano regna a Sonoma. E’ successo a Martin Cardenas, motociclista che nell’arco di due weekend si è ritrovato a condurre e/o dominare la Daytona SportBike, secondo gli organizzatori del DMG (Daytona Motorsports Group) la vera classe regina delle competizioni AMA Pro Racing. Il pilota della M4 Suzuki è riuscito infatti ad infilare il quarto risultato utile di fila piegando le ambizioni del compagno di squadra (nonchè poleman all’Infineon Raceway) Jason DiSalvo, completando una doppietta personale e di squadra sui saliscendi del bellissimo tracciato californiano. Grazie a questo trionfo, arrivato dopo una intensa lotta con il team-mate italo-americano e con una spettacolare volata finale, Cardenas raggiunge quota 203 in classifica, staccando di una trentina di punti l’ex leader di campionato Jamie Hacking, protagonista di un weekend a dir poco opaco con la Kawasaki ZX-6R ufficiale del team Attack.

L’esperto pilota americano ha infatti chiuso solo in 13° posizione dopo un’escursione fuori pista con la propria Ninja, perdendo così terreno in graduatoria. Stesso si può dire, ma per altre ragioni, di Danny Eslick, a cui le modifiche adottate dall’AMA Pro Racing per limitare le performance della propria Buell 1125R proprio non sono andate giù: dal vincere al ritrovarsi 12° nella seconda manche di Sonoma il passo è tutt’altro che breve, a dimostrazione che, ancora una volta, i correttivi dell’AMA sono quantomeno “rivedibili”. Il rischio, se così vogliamo definirlo, è quello di aspettarci penalità a dir poco “pesanti” nei confronti delle Suzuki del team Hammer/M4, che in parata hanno conquistato i primi due posti all’Infineon Raceway precedendo le Yamaha Factory del team Graves dei giovanissimi Josh Herrin e Tommy Aquino, che nel finale hanno lottato con Jake Zemke, di ritorno dopo l’esperienza nel mondiale Superbike a Monza con la Honda-Stiggy.

Fuorigioco Chaz Davies e Roger Hayden, si segnala la sesta posizione della Yamaha privata di Steve Rapp, vincitore nel 2007 della 200 miglia di Daytona e che, pian piano, sta risalendo la classifica. Quanto alla Daytona SportBike, il prossimo appuntamento è per il 6 e 7 giugno al circuito Road America di Elkhart Lake, uno dei più spettacolari (e pericolosi) del panorama motoristico americano.

AMA Pro Daytona SportBike Presented by AMSOIL 2009
Sonoma, Classifica Gara 2

01- Martin Cardenas – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 22 giri
02- Jason DiSalvo – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 0.104
03- Josh Herrin – Team Graves Yamaha – Yamaha YZF-R6 – + 5.057
04- Tommy Aquino – Team Graves Yamaha – Yamaha YZF-R6 – + 5.486
05- Jake Zemke – Erion Racing – Honda CBR 600RR – + 6.037
06- Steve Rapp – Bazzaz – Yamaha YZF-R6 – + 7.878
07- Chris Peris – Erion Racing – Honda CBR 600RR – + 10.728
08- Bobby Fong – Four Feathers Racing – Yamaha YZF-R6 – + 11.100
09- Taylor Knapp – Latus Motors Racing – Buell 1125R – + 28.443
10- Damian Cudlin – Paradigm Racing – Yamaha YZF-R6 – + 29.869
11- Michael Beck – Team Beck Racing – Yamaha YZF-R6 – + 31.018
12- Daniel Eslick – Bruce Rossmeyers RMR Buell – Buell 1125R – + 39.013
13- Jamie Hacking – Monster Energy Attack Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 54.942
14- Robertino Pietri – Team E.S.P. Yamaha – Yamaha YZF-R6 – + 59.897
15- Russ Wikle – Roadracingworld.com Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 1’07.080
16- Mark Crozier – Four Feathers Racing – Yamaha YZF-R6 – + 1’09.966
17- Santiago Villa – Roadracingworld.com Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 1’24.615
18- Fernando Amantini – Amantini Racing – Kawasaki ZX-6R – + 1’26.433
19- Liko Miles – Miles Ahead Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 1’39.893
20- Dylon Husband – Team Pur Sang Racing – Kawasaki ZX-6R – a 1 giro
21- Jamie LeBlanc – East Coast Racing – Honda CBR 600RR – a 1 giro
22- Nadr Riad – Riad Racing – Aprilia RSV 1000R – a 1 giro
23- Craig Mason – Slide Motorsports – Yamaha YZF-R6 – a 1 giro
24- Clinton Gibson – Fast Track Education – Kawasaki ZX-6R – a 1 giro

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy