Daytona SportBike Laguna Seca Prove: subito Cardenas

Daytona SportBike Laguna Seca Prove: subito Cardenas

Brutta caduta per Cameron Beaubier, pilota OK

di Redazione Corsedimoto

Per il quarto anno consecutivo insieme alla MotoGP nell’ambito del Red Bull U.S. Grand Prix, i protagonisti della Daytona SportBike, classe riservata alle sportive di media cilindrata a 2, 3 e 4 cilindri originariamente eletta dal promoter DMG come serie di riferimento del panorama AMA Pro Road Racing, si sfidano al Mazda Raceway di Laguna Seca per un ottavo appuntamento stagionale quasi “decisivo” per la corsa al titolo 2012. Lo ha ribadito nell’inaugurale sessione di prove libere il capo-classifica (e campione 2010) di campionato Martin Cardenas, subito autore del miglior riferimento cronometrico in 1’27″952 in sella alla GSX-R 600 preparata dal Team Hammer Inc./M4 ed iscritta da GEICO Suzuki, a conferma dell’eccezionale feeling con i saliscendi di Monterey dove ha già avuto modo di salire sul gradino più alto del podio nel 2010 sempre tra le DSB.

Il pilota colombiano, meteora del Motomondiale (due stagioni in 250 GP con Repsol Honda e BQR), è stato in grado di spiccare questo crono proprio nei primi minuti della sessione, avvicinato nel finale da un altro ex-vincitore di Laguna Seca come Tommy Hayden, 2° a soli 52 millesimi dalla vetta con la prima delle due R6 schierate da Graves Motorsports (formazione ufficiale Yamaha Motor Corp. USA nei campionati AMA Pro Road Racing) a precedere il proprio giovane compagno di squadra di scuola Rookies Cup Cameron Beaubier, 3° a mezzo secondo dalla vetta, vittima di un rovinoso highside senza conseguenze all’altezza della curva 3, punto che ha tratto in inganno nelle prove della MotoGP persino Valentino Rossi.

Nelle posizioni di vertice non manca Jake Zemke, quarto con la Ducati 848 EVO del Ducshop Racing e vincitore a Laguna Seca nel 2007 tra le Formula Xtreme, seguito nell’ordine da un rimontante Dane Westby (1 vittoria e tre secondi posti nelle ultime quattro gare con M4 Suzuki, 2° in campionato a 40 punti dal compagno di squadra Cardenas) e dall’ex campione Red Bull MotoGP Rookies Cup Jake Gagne, 6° con la R6 dell’ambizioso team RoadRace Factory Red Bull. Completano la top-10 nell’ordine Tommy Aquino, sostituto dell’infortunato Austin DeHaven in Triple Crown Industries, Fernando Amantini (Kawasaki dell’omonimo team), Bobby Fong (Yamaha Meen Motorsports) e Cory West, 10° su Vesrah Suzuki, in vantaggio rispetto al proprio giovane team-mate e vincitore quest’anno a sorpresa della 200 miglia di Daytona Joey Pascarella, soltanto 15esimo ed in difficoltà a trovare il feeling con la Suzuki GSX-R 600 dopo aver impressionato nell’ultimo triennio (anche nel CIV Superstock 600, 1 pole al Mugello) su Yamaha.

Aspettando il doppio-turno di qualifiche ufficiali in programma domani, la notizia della giornata è senza dubbio l’assenza del vincitore della Daytona 200 2011 Jason DiSalvo, fuori gioco per i problemi di budget del Team Latus Motors Racing, formazione supportata da Triumph Motorcycles. Per l’ex protagonista di AMA Superbike e Supersport la speranza è di tornare in sella il prossimo mese di settembre, anche se per la DSB, specie a Laguna Seca, è un’assenza importante..

AMA Pro GoPro Daytona SportBike 2012
Laguna Seca, Classifica Prove Libere

01- Martin Cardenas – GEICO Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 1’27.952
02- Tommy Hayden – Y.E.S. Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 0.052
03- Cameron Beaubier – Y.E.S. Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 0.513
04- Jake Zemke – Ducshop Racing – Ducati 848 EVO – + 0.616
05- Dane Westby – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 0.625
06- Jake Gagne – RoadRace Factory Red Bull – Yamaha YZF R6 – + 0.758
07- Tommy Aquino – Kneedraggers.com/Triple Crown Industries – Yamaha YZF R6 – + 1.098
08- Fernando Amantini – Team Amantini – Kawasaki ZX-6R – + 1.539
09- Bobby Fong – Meen Motorsports Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.703
10- Cory West – Riders Discount Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 1.773
11- Aaron Gobert – Full Tuck Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.866
12- Huntley Nash – LTD Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.903
13- Tyler O’Hara – Meen Motorsports Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.935
14- Michael Beck – Team Beck Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.980
15- Joey Pascarella – Riders Discount Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 2.062
16- JD Beach – RoadRace Factory Red Bull – Yamaha YZF R6 – + 2.492
17- Benny Solis – Kneedraggers.com/Triple Crown Industries – Yamaha YZF R6 – + 2.514
18- Bryce Prince – Rotobox/Nexx – Yamaha YZF R6 – + 3.452
19- David Gaviria – Kneedraggers.com/Triple Crown Industries – Yamaha YZF R6 – + 3.626
20- Ben Young – BYR/FOGI Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.642
21- Nahun Alvarez – NA Racing – Yamaha YZF R6 – + 4.284
22- Brian Pinkstaff – Zlock Racing – Kawasaki ZX-6R – + 4.427
23- Josh Galster – Gearzy/Josh Galster Racing – Yamaha YZF R6 – + 5.605
24- Matthew Presting – Team AMS Racing – Yamaha YZF R6 – + 6.026
25- Ted Rich – SBKTraining.com – Yamaha YZF R6 – + 6.471
26- Chris Duran – Duran Racing – Yamaha YZF R6 – + 6.785
27- Melissa Paris – MPH Racing – Yamaha YZF R6 – + 6.819

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy