Daytona SportBike: DiSalvo il più veloce nei test a Miller

Daytona SportBike: DiSalvo il più veloce nei test a Miller

Due Ducati 848 EVO al comando, Herrin è terzo

Ben ventidue piloti della Daytona SportBike si sono ritrovati al Miller Motorsports Park di Tooele per una due-giorni di test ufficiali promossa dall’AMA Pro Racing. Con l’epilogo della 200 miglia di Daytona ancora ben impresso nella mente dei piloti, il vincitore della gara che vale una stagione si è confermato anche sul tracciato nei pressi di Salt Lake City: Jason DiSalvo, con la Ducati 848 EVO del Latus Motors Racing, è stato il più veloce spiccando il riferimento cronometrico in 1’55″254. Conoscitore del tracciato dello Utah avendoci corso in passato nell’AMA Superbike e nel Mondiale Supersport (nel 2010 con la Triumph BE1, undicesimo), DiSalvo si conferma tra i piloti più in forma del momento della DSB, a proprio agio con la 848 EVO.

La Ducati anche a Miller realizza una “doppietta”, con il 17enne ex-pluri campione del Flat Track (vantando oltretutto trascorsi nel mondiale 125cc con Aspar) PJ Jacobsen in seconda posizione con la 848 preparata dalla leggenda di Fast by Ferracci e gestita dal Celtic Racing. Jacobsen era già stato il più veloce nei Daytona Tire Test, salvo buttar tutto al vento in gara per una scivolata nei primi giri.

In terza posizione spicca Josh Herrin con la Yamaha R6 di Graves Motorsports che si è visto ridurre la squalifica da 2 a 1 gara soltanto per il “fattaccio” di Daytona, quando tagliò la strada a Cory West e Dane Westby provocando un incidente risoltosi, fortunatamente, senza alcuna conseguenza fisica per i piloti coinvolti. Herrin salterà soltanto Gara 1 a Sonoma e si pone tra i candidati al titolo, in una classe SportBike che ha un pò rivisto i propri valori in campo come confermato dal quarto tempo assoluto di Cameron Beaubier, ex-KTM nel mondiale 125cc, da un paio di stagioni impegnato negli States con le 600cc 4 tempi.

Da segnalare in questi test l’assenza di Jake Holden con il Roberson Motorsport che ha chiuso i battenti, mentre la rivelazione della 200 miglia di Daytona JD Beach è stato promosso dal team Kawasaki Attack in Superbike tanto da provare già al Miller Motorsports Park la Ninja ZX-10R.

AMA Pro Daytona SportBike presented by AMSOIL 2011
Test Miller Motorsports Park, Classifica

01- Jason DiSalvo – Team Latus Motors Racing – Ducati 848 EVO – 1’55.254
02- PJ Jacobsen – Celtic Racing Fast by Ferracci – Ducati 848 EVO – 1’55.596
03- Josh Herrin – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – 1’56.543
04- Cameron Beaubier – GP Bike Parts Racing – Yamaha YZF R6 – 1’56.881
05- Cory West – Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 1’56.981
06- Dane Westby – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 1’57.128
07- Tommy Aquino – YES Pat Clark Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – 1’57.212
08- Paul Allison – Triple Crown Industries – Yamaha YZF R6 – 1’57.238
09- Tyler O’Hara – GP Bike Parts Racing – Yamaha YZF R6 – 1’57.371
10- Tyler Odom – Don Odom Racing – Honda CBR 600RR – 1’57.465
11- Danny Eslick – Richie Morris Racing – Suzuki GSX-R 600 – 1’57.586
12- Taylor Knapp – Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 1’57.852
13- Santiago Villa – Roadracingworld.com Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 1’58.150
14- Dalton Dimick – Dimick Racing – Yamaha YZF R6 – 1’58.531
15- Huntley Nash – LTD Racing YES Yamaha – Yamaha YZF R6 – 1’58.681
16- Fernando Amantini – Team Amantini – Kawasaki ZX-6R – 1’59.140
17- Melissa Paris – HT Moto Yamaha – Yamaha YZF R6 – 1’59.173
18- Brian Pinkstaff – Zlock Racing – Kawasaki ZX-6R – 2’02.408
19- Dylon Husband – H-n-H Racing – Kawasaki ZX-6R – 2’03.724
20- Kevin Boisvert – Bayside Performance – Suzuki GSX-R 600 – 2’04.148
21- Sam Rozynski – Triple Crown Industries – Yamaha YZF R6 – 2’04.781
22- Howard Crow – Cuervo Racing – Ducati 848 EVO – 2’09.828

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy