Daytona SportBike: conferma di Beck in Graves Yamaha

Daytona SportBike: conferma di Beck in Graves Yamaha

Il giovane americano correrà nuovamente con Yamaha Graves

di Redazione Corsedimoto

Da diversi addetti ai lavori è ritenuto uno dei piloti più promettenti degli States. Abbastanza da guadagnarsi, lo scorso anno, una gara-premio nel Mondiale Superbike, sostituendo l’infortunato David Checa con la Yamaha R1 del GMT-94 a Monza. Un’esperienza sicuramente da ricordare per Michael Beck, 15° in Gara 2 e subito in grado di raccogliere un punticino iridato. Per lui non ci sarà un seguito nella serie internazionale, ma nel 2009 continuerà a correre negli Stati Uniti con le moto a lui più congeniali, ovvero le 600 Supersport.

Michael Beck ha infatti trovato la riconferma con il team pluri-titolato Graves Yamaha, che preparerà per lui e per la squadra di famiglia (Team Beck Racing) una Yamaha YZF-R6 per ben figurare nella Daytona SportBike. Partner dell’operazione sono anche Premiere Home Entertainment e Shift, che hanno creduto nelle potenzialità del 21enne pilota di Ventura.

Per Beck il 2009 rappresenterà un anno decisamente importante, con l’obiettivo di migliorare la nona posizione conquistata lo scorso anno già alla 200 di miglia di Daytona, dove sarà regolarmente in gara confrontandosi con gli squadroni di Yamaha, Kawasaki e Honda.

Alessio Piana

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy