Daytona SportBike: Chaz Davies soddisfatto dei progressi Aprilia

Daytona SportBike: Chaz Davies soddisfatto dei progressi Aprilia

Sempre più competitiva la sua Aprilia RSV 1000

Commenta per primo!

Dopo la vittoria (in seguito alla squalifica di Josh Hayes) della 200 miglia di Daytona dello scorso anno ci si attendeva un Chaz Davies corteggiato da diverse squadre negli ambienti AMA Pro Racing. Un pò per la crisi, un pò per alcune scelte opinabili delle case costruttrici, il pilota britannico ex-MotoGP (nel 2007 con la Ducati del team Pramac) si è ritrovato con poche offerte. Tra queste ha accettato quella della filiale americana di Aprilia, che ha deciso di entrare nella Daytona SportBike con una “vecchia” RSV 1000 schierata dal Millenium Technologies.

Un programma partito in ritardo, ma che sta dando pian piano parecchie soddisfazioni a Davies. Come dimostrato a Fontana i progressi sono notevoli, tanto che Chaz è stato in grado di chiudere le due manche in ottava e settima posizione, dopo esser stato escluso dalla Superpole complice il 12° tempo nelle qualifiche. L’ex protagonista della 250cc si è così detto soddisfatto in un’intervista rilasciata a BikeSport News, nutrendo grandi ambizioni in vista del terzo appuntamento stagionale di Road Atlanta.

Quello di Fontana è stato davvero un buon weekend“, commenta Chaz Davies, “abbiamo davvero compiuto grandi progressi con la moto. C’è ancora del lavoro da fare, dobbiamo provare ancora molte cose, ma con qualche passo alla volta possiamo davvero esser competitivi ad Atlanta“.

Aprilia Millennium Technologies darà il massimo per cercare di render competitiva la RSV 1000, aspettando, chissà, nel 2010 di puntare all’American Superbike con la nuovissima RSV4.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy