Daytona SportBike: Beaubier e Gerloff con Graves Yamaha

Daytona SportBike: Beaubier e Gerloff con Graves Yamaha

Riconfermati con Y.E.S. Graves Yamaha per la DSB

Commenta per primo!

Non solo Superbike. Il team Graves Motorsports, formazione di riferimento di Yamaha Motor Corporation U.S.A. per i campionati AMA Pro Road Racing, ha confermato la presenza con due giovani piloti in sella alle Yamaha YZF R6: Cameron Beaubier e Garrett Gerloff, iscritti sotto le insegne di Y.E.S. Graves Yamaha (Yamaha Extended Service/Graves/Yamaha). Infortunatosi lo scorso anno in un incidente stradale in sella ad uno scooter Yamaha 50cc, una volta tornato in sella Cameron Beaubier, prodotto del vivaio Red Bull MotoGP Rookies Cup con una stagione nel mondiale 125cc con la KTM ufficiale accanto a Marc Marquez, ha dato vita ad una sensazionale seconda parte di stagioen conquistando il terzo posto in campionato e sette vittorie. Per il giovane californiano l’obiettivo non può che esser quello di puntare al titolo di categoria. “Ho concluso alla grande la passata stagione, adesso sono pronto per il 2013: non vedo l’ora di tornare in sella alla mia Yamaha YZF R6“, ha dichiarato Cameron Beaubier. “Spero che quest’anno non ci siano imprevisti e sia tutto sotto controllo. Al secondo anno con Graves Yamaha mi sento un pilota ed una persona diversa, sono cresciuto come professionista e penso sia arrivato il momento giusto per pensare in grande“. Accanto a Cameron Beaubier correrà il riconfermato 17enne Garrett Gerloff, di fatto fuori gioco lo scorso anno per la frattura al femore destro rimediato nelle prove della 200 miglia di Daytona. Tornato in azione per i due conclusivi eventi dell’AMA SuperSport, il pilota texano ha conquistato subito la vittoria al NOLA Motorsports Park, biglietto da visita per proporsi tra i candidati alle posizioni di vertice per la stagione 2013 della Daytona SportBike. “Correre le ultime gare 2012 è stato un buon allenamento, sono riuscito a lasciarmi definitivamente alle spalle l’episodio sfortunato di Daytona“, spiega Garrett Gerloff, capace nel 2011 di conquistare pole e vittoria all’esordio da professionista nell’AMA SuperSport, sempre e rigorosamente con Graves Yamaha.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy