Daytona SportBike: a Miller il quarto round della stagione 2012

Daytona SportBike: a Miller il quarto round della stagione 2012

Caccia a Cardenas, DiSalvo punta al bis, novità in griglia

Commenta per primo!

Insieme al Mondiale Superbike nell’ambito del “Memorial Day Weekend”, la Daytona SportBike affronta al Miller Motorsports Park di Tooele (Utah) il quarto appuntamento stagionale con soltanto 1 gara in agenda per domenica 27 maggio da disputarsi sulla distanza di 16 giri. Trenta piloti sulle più disparate sportive di media cilindrata (Suzuki GSX-R 600, Yamaha YZF R6, Ducati 848 EVO, Kawasaki ZX-6R e Triumph Daytona 675) si apprestano ad affrontare uno degli eventi più importanti della stagione, inaugurando un’estate particolarmente impegnativa per l’ex categoria di riferimento del panorama AMA Pro Road Racing, fortemente voluta nel 2009 dal promoter DMG (Daytona Motorsports Group). Stando ai valori espressi nei primi tre round andati in scena tra Daytona (la mitica 200 miglia), Road Atlanta e Sonoma, Martin Cardenas, colombiano campione 2010 tornato quest’anno in SportBike dopo una più che positiva stagione in Superbike (4° in classifica, miglior “Rookie” con una vittoria all’attivo) resta il pilota da battere ai comandi della GSX-R 600 iscritta da GEICO Suzuki e preparata dal Team Hammer Inc./M4 Suzuki. Il nativo di Medellin, con il successo di Gara 1 a Sonoma (terzo stagionale su cinque gare disputate), ha raggiunto quota 19 affermazioni in carriera tra le Daytona SportBike, determinato a confermarsi il pilota di riferimento della categoria anche al Miller Motorsports Park dove non ha mai avuto grande fortuna in questi anni. A mettere i bastoni fra le ruote al colombiano dai trascorsi nel Motomondiale (ha corso in 250 GP addirittura con il team Repsol Honda di Alberto Puig) ci penserà Tommy Hayden, secondo in classifica da sostituto dell’infortunato Garrett Gerloff, riconfermato per ulteriori 2 prove del calendario 2012 sempre con Graves Motorsports, struttura ufficiale di Yamaha Motor Corporation USA nei campionati AMA Pro Road Racing. L’ex bi-campione AMA Supersport insegue la prima vittoria stagionale, già raggiunta da Jason DiSalvo in Gara 2 a Sonoma, un successo storico per sè, per il Team Latus Motors Racing, ma soprattutto per la Triumph, alla prima affermazione nella categoria con la Daytona 675R vestita dei colori Castrol. DiSalvo punta al bis e a recuperare parte dei 27 punti di svantaggio da Cardenas frutto del doppio-zero di Road Atlanta, proposito condiviso anche da Dane Westby (M4 Suzuki) e Cameron Beaubier (Graves Yamaha), assente a Braselton per la frattura della rotula destra rimediata a seguito di un incidente stradale con uno scooter Yamaha 50cc. “Cam”, sul podio lo scorso anno al Miller Motorsports Park, insegue in classifica ritrovandosi soltanto in 12esima posizione, preceduto da una vasta schiera di pretendenti al podio come l’ex campione Formula Xtreme e vincitore della 200 miglia di Daytona Jake Zemke, unico portacolori del Ducshop Racing con una competitiva Ducati 848 EVO. A Salt Lake City ci saranno inoltre diverse “novità” nello schieramento di partenza. Tommy Aquino, 3° in campionato e vincitore lo scorso anno al New Jersey Motorsports Park, torna una-tantum in America con la Yamaha YZF R6 del team KATRA/SGA Racing orfana di Joey Pascarella, in trionfo alla 200 miglia di Daytona con Project 1 Atlanta, passato nei giorni scorsi al team Vesrah Suzuki in sostituzione di Benny Solis, ingaggiato a sua volta dal team Triple Crown Industries accanto al riconfermato ex-campione nazionale AMA SuperSport Austin DeHaven. Tematiche d’interesse in più per la Daytona SportBike, in un week-end che prevede la disputa di soli tre turni di prove (due ufficiali) in vista della gara in programma domenica 27 maggio a partire dalle 16:10 locali. AMA Pro GoPro Daytona SportBike 2012 La Classifica dopo i primi 3 round 01- Martin Cardenas – GEICO Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 113 02- Tommy Hayden – Y.E.S. Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – 101 03- Dane Westby – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 94 04- Joey Pascarella – KATRA/SGA Racing – Yamaha YZF R6 – 88 05- Jason DiSalvo – Team Latus Motors Racing – Triumph Daytona 675 – 86 06- Jake Zemke – Ducshop Racing – Ducati 848 EVO – 75 07- Bobby Fong – Meen Motorsports Racing – Yamaha YZF R6 – 66 08- JD Beach – RoadRace Factory Red Bull – Yamaha YZF R6 – 65 09- Cory West – Riders Discount Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 60 10- Michael Beck – Full Tuck Racing – Yamaha YZF R6 – 48 11- Huntley Nash – LTD Racing – Yamaha YZF R6 – 43 12- Cameron Beaubier – Y.E.S. Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – 42 13- Benny Solis – Riders Discount Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 31 14- Bryce Prince – Rotobox/Nexx – Yamaha YZF R6 – 31 15- Fernando Amantini – Team Amantini – Kawasaki ZX-6R – 31

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy