Daytona SportBike: a Laguna Seca con 33 piloti al via

Daytona SportBike: a Laguna Seca con 33 piloti al via

Martin Cardenas punta alla fuga in campionato

Commenta per primo!

Originariamente eletta nel 2009 come serie di riferimento del panorama AMA Pro Road Racing dal nuovo promoter DMG (Daytona Motorsports Group), la Daytona SportBike, classe riservata alle sportive di media cilindrata a 2, 3 e 4 cilindri, affronta questo fine settimana l’ottavo appuntamento stagionale al Mazda Raceway di Laguna Seca nell’ambito del Red Bull U.S. Grand Prix riservato alla MotoGP, con soltanto una gara in programma nei tre giorni di attività sul mitico tracciato di Monterey. Con 33 piloti regolarmente iscritti, la DSB sui saliscendi dell’impianto di Salinas presenterà non poche tematiche d’interesse a cominciare dal confronto per la vittoria finale di campionato. Martin Cardenas, colombiano “meteora” del Motomondiale (ha corso in 250 GP addirittura con il team Repsol Honda di Albert Puig), si presenterà a Laguna Seca forte di un consistente vantaggio di 40 punti nei confronti del suo più diretto inseguitore e compagno di squadra Dane Westby, in rimonta negli ultimi due round tra Birmingham (Barber Motorsports Park) e Lexington (Mid Ohio Sports Car Course). Già campione CEV Supersport, Daytona SportBike 2010, “Rookie of the Year” con una vittoria all’attivo nella positiva parentesi nell’AMA Superbike, quest’anno il nativo di Medellin è tornato tra le DSB con la GSX-R 600 preparata dal Team Hammer Inc. ed iscritta da GEICO Suzuki, battendo ogni record possibile della categoria: 22 affermazioni in carriera, 6 delle quali conseguite quest’anno. Con questo curriculum non può che esser Cardenas il grande favorito per la conquista del campionato, con una concreta chance di rafforzare la propria leadership questo fine settimana a Laguna Seca dove dominò la scena nel 2010 sempre tra le SportBike e rigorosamente in sella ad una Suzuki GSX-R 600 del Team Hammer/M4. Sarà dunque Cardenas il pilota da battere, anche se non mancheranno validi avversari dal potenziale per transitare trionfanti all’esposizione della bandiera a scacchi. Rispettando appieno la classifica di campionato, il primo della lista risponde al nome di Dane Westby, reduce da una striscia di quattro podi consecutivi tra Barber e Mid Ohio comprensivi della prima affermazione stagione (seconda in carriera) sul tracciato di Lexington, sufficiente per ridurre a 40 punti il gap dal proprio compagno di squadra (ma non di colori) Cardenas. Riconoscibilissimo per i basettoni alla Elvis e per uno stile di guida iper-spettacolare, Westby a Laguna Seca dovrà fare i conti con Tommy Hayden, vincitore qui lo scorso anno tra le Superbike (e ancor prima nel 2002 e 2004 nell’AMA Superstock), terzo in campionato seppur raggiunto dal proprio giovane compagno di squadra in Graves Yamaha Cameron Beaubier, californiano ma dalla formazione agonistica europea tra Red Bull MotoGP Rookies Cup e mondiale 125 GP (team-mate di Marc Marquez con la KTM ufficiale nel 2009), non prima di tornare con successo in madrepatria diventando ben presto tra i grandi protagonisti dell’AMA SuperSport e, nell’ultimo biennio, Daytona SportBike. Autore di una sensazionale doppietta al Barber Motorsports Park ed in trionfo nell’ultima gara disputatasi a Mid Ohio, pur scontando l’assenza di Road Atlanta (fuori gioco per la frattura della rotula destra rimediata in un incidente stradale con uno scooter 50cc) il giovane “Cam” è in piena rimonta nella classifica di campionato tanto da ritrovarsi al quarto posto a precedere l’ex vincitore della 200 miglia di Daytona Jason DiSalvo, dal futuro incerto per recenti contrasti con il Team Latus Motors Racing, formazione ufficiale Triumph Motorcycles della categoria con la quale ha sfiorato la vittoria alla 200 miglia di Daytona (2° assoluto ad una manciata di centesimi) e regalato la prima affermazione del progetto Daytona 675R lo scorso mese di maggio a Sonoma. Programmi rivisti in corsa per il trimonio Latus-DiSalvo-Triumph, conferme invece per un altro pilota di scuola Rookies Cup (campione 2008) come JD Beach, sesto in classifica con la R6 di RoadRace Factory Red Bull, sul podio nelle ultime gare tanto da ritrovarsi ad ex-aequo nella generale con l’ex pilota ufficiale American Honda Jake Zemke, vincitore a Laguna Seca nel 2007 tra le Formula Xtreme, oggi portacolori del Ducshop Racing con una Ducati 848 EVO. Tra i piloti da seguire con interesse nel week-end doverosa menzione per un “privato” di lusso come Bobby Fong (Meen Motorsports Racing), per il rientrante Tommy Aquino (sostituirà l’infortunato ex-campione AMA SuperSport Austin DeHaven in Triple Crown Industries) e per lo strepitoso vincitore della 200 miglia di Daytona 2012 Joey Pascarella, passato a stagione in corso dalle Yamaha di Project 1 Atlanta e KATRA/SGA Racing alla GSX-R 600 del team Vesrah Suzuki, senza tuttavia ottenere risultati di prestigio. La svolta arriverà a Laguna Seca in uno degli eventi più importanti della stagione 2012? AMA Pro GoPro Daytona SportBike 2012 La Classifica dopo i primi 7 round 01- Martin Cardenas – GEICO Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 287 02- Dane Westby – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 247 03- Tommy Hayden – Y.E.S. Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – 213 04- Cameron Beaubier – Y.E.S. Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – 204 05- Jason DiSalvo – Team Latus Motors Racing – Triumph Daytona 675R – 194 06- JD Beach – RoadRace Factory Red Bull – Yamaha YZF R6 – 166 07- Jake Zemke – Ducshop Racing – Ducati 848 EVO – 166 08- Bobby Fong – Meen Motorsports Racing – Yamaha YZF R6 – 162 09- Cory West – Riders Discount Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 143 10- Joey Pascarella – Riders Discount Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 141 11- Huntley Nash – LTD Racing – Yamaha YZF R6 – 98 12- Benny Solis – Kneedraggers.com Triple Crown Industries – Yamaha YZF R6 – 87 13- Jake Gagne – RoadRace Factory Red Bull – Yamaha YZF R6 – 85 14- Fernando Amantini – Team Amantini – Kawasaki ZX-6R – 82 15- Michael Beck – Team Beck Racing – Yamaha YZF R6 – 81 Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy