Daytona 200: raggiunti i 40 iscritti per l’edizione 2010

Daytona 200: raggiunti i 40 iscritti per l’edizione 2010

Buon numero che potrebbe aumentare

Commenta per primo!

Scade domani il termine ultimo di iscrizione alla Daytona 200, ma già adesso si può tirare un sospiro di sollievo. Lo “spauracchio” iniziale di vedere uno schieramento di partenza ridotto all’osso è stato, parzialmente, scongiurato. Sono già 40 i piloti che hanno presentato e confermato la propria domanda di iscrizione, regolarmente e ufficialmente presenti nell’entry list “ufficiosa” divulgata dall’AMA Pro Racing.

Una notizia di certo positiva in un momento non felice (per usare un eufemismo) del motociclismo a stelle e strisce, basti pensare che sono iscritti all’intera stagione della Daytona SportBike 2010 (la classe che nel proprio calendario prevede la 200 miglia sullo Speedway della Florida) poco più di una dozzina di piloti.

Tornando alla gara che da sempre vale una stagione, 40 iscritti ma un bel pò di assenze… pesanti. La Yamaha, per molti senza alcun senso logico, ha deciso di schierare soltanto i giovanissimi Josh Herrin e Tommy Aquino con le YZF R6 ufficiali schierate dal team Graves: non ci sarà Josh Hayes, nè tantomeno il vincitore del 2009 Ben Bostrom. Entrambi si concentreranno sull’American Superbike, anche a causa della doppia-manche a Daytona novità di questa stagione.

Tra i potenziali favoriti naturalmente Danny Eslick, campione in carica Daytona SportBike, che insieme al Richie Morris Racing è passato da Buell a Suzuki. La casa di Hamamatsu conterà anche sul colombiano Martin Cardenas, vice-campione in carica con il team M4, e su Geoff May, appiedato dal team di Michael Jordan della Superbike, al via di Daytona con una GSX-R 600 del GMR Racing.

Ritorna in gara anche la Ducati, con il team Latus che affiderà una 848 a Steve Rapp, vincitore nel 2007 con Kawasaki-Attack. Interessante la partecipazione di Melissa Paris, la motociclista più veloce d’America, nuovamente al via con una Yamaha MPH Racing.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy