ASC: al Queensland Raceway torna in pista l’Australasian Superbike

ASC: al Queensland Raceway torna in pista l’Australasian Superbike

Terzo round dell’ASC

Commenta per primo!

Con (di fatto) la dipartita del promoter IEG e le problematiche vissute da Motorcycling Australia (la Federazione Motociclistica Australiana) per tenere in vista l’ASBK, l’Australasian Superbike è, a tutti gli effetti, la serie “regina” del motociclismo australiano. Sotto egidia Australian Auto Sport Alliance (AASA) con l’Australian Road & Track Rider Promotions (ARTRP) in qualità di promoter, grazie all’apporto di sponsor importanti (non ultimo Swann Insurance, “title sponsor” della serie) e di una copertura televisiva garantita da SBS Speedweek e SPEED TV con costi esigui d’iscrizione comprensivi di “bonus” per i piloti “stranieri”, lo “Swann Insurance Australasian Superbike Championship” si appresta il prossimo fine settimana ad affrontare il terzo appuntamento stagionale al Queensland Raceway di Willowbank, uno dei tracciati maggiormente adottati dai campionati motoristici dell’Australia. Archiviati i primi due round tra Wakefield e Mallala, in Queensland l’ASC riprenderà il discorso lasciato in sospeso lo scorso mese di maggio con uno schieramento di partenza comprensivo di 122 partenti nelle varie classi (Superbike, Supersport, FX Pro-Twins, Naked Bike, Ninja 250 e 300, Formula OZ e Formula Xtreme Challenge C&D), 22 dei quali attesi regolarmente al via della top class Superbike grazie all’apporto di diverse “wild card” locali del New South Wales e del Queensland. Chi si presenterà con i favori del pronostico è l’attuale Campione in carica dell’Australian Superbike e capoclassifica dell’Australasian Superbike Wayne Maxwell, in difficoltà al ritorno con il Team Honda Racing nel primo round disputatosi a Wakefield Park, ma già a Mallala in grado di ristabilire le gerarchie e dar vita ad un trionfale weekend in sella alla Honda CBR 1000RR Fireblade SP preparata dal Motologic Racing. Glenn Allerton punta al riscatto Prossimamente impegnato alla 8 ore di Suzuka (ma con Yamaha YART), l’originario dello stato di Victoria al Queensland Raceway si presenterà con 137 punti all’attivo, soltanto 6 lunghezze di vantaggio rispetto al proprio compagno di squadra Jamie Stauffer, in trionfo a Wakefield, non altrettanto fortunato a Mallala pur riuscendo a salvare i danni con piazzamenti importanti ai fini-campionato. Campione ASBK 2006 e 2007, Stauffer spera di riappropriarsi di un titolo nazionale e tornare il “capitano” dello squadrone Honda-Motologic comprensivo anche di Josh Hook (al rientro dopo lo sfortunato weekend vissuto a Phillip Island nel round extra-campionato disputatosi nell’ambito del “Phillip Island Championship” insieme al Mondiale Superbike con infortunio) e di Troy Herfoss, inizialmente ingaggiato proprio come sostituto di Hook per poi guadagnarsi da Paul Free la conferma a tempo pieno tanto tra ritrovarsi quarto nella classifica di campionato. Herfoss, già Campione AMA Supermoto e Australian Supersport, al Queensland Raceway cercherà di recuperare terreno in classifica, proposito condiviso dal due volte Campione ASBK (e tuttora leader dell’Australian Superbike grazie alle tre vittorie conseguite proprio a Willowbank) Glenn Allerton, quinto nella generale con la BMW HP4 del Next Gen Motorsports. “Ninja” accusa già ben 41 punti di svantaggio dalla vetta, preceduto di 3 lunghezze da una delle note positive della stagione come Sean Condon, con la Kawasaki Ninja ZX-10R “privata” del proprio BikeBiz Racing addirittura terzo in graduatoria davanti a compagni di marca come Matthew Walters (Rover Coaches Kawasaki Connection) e Mike Jones (Crazy Dogs Kawasaki). Confronto tra case costruttrici con Yamaha, Honda, BMW e Kawasaki Saranno doverosamente da seguire al Queensland Raceway anche gli alfieri di Yamaha Motor Australia iscritti sotto le insegne del Team YRT with Yamaha Motorcycle Insurance: Cru Halliday (6° nella generale), Robert Bugden (8°) ed il pluri-Campione australiano Supersport Rick Olson, nono in campionato, come Maxwell proprio con YART prossimamente impegnato alla 8 ore di Suzuka. Punterà a piazzamenti importanti nelle tre gare in programma anche Chris Seaton, dai trascorsi nel CIV e Superstock 1000 FIM Cup, ora alfiere dell’Aprilia Factory Team/Trinder Brothers Racing in sella ad una Aprilia RSV4. Swann Insurance Australasian Superbike Championship 2014 La Classifica di Campionato 01- Wayne Maxwell – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 137 02- Jamie Stauffer – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 131 03- Sean Condon – BikeBiz Racing – Kawasaki ZX-10R – 99 04- Troy Herfoss – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 98 05- Glenn Allerton – Next Gen Motorsports – BMW HP4 – 96 06- Cru Halliday – YRT with Yamaha Motorcycle Insurance – Yamaha YZF R1 – 92 07- Glenn Scott – Team Insure My Ride Racing – Honda CBR 1000RR – 74 08- Robert Bugden – YRT with Yamaha Motorcycle Insurance – Yamaha YZF R1 – 73 09- Rick Olson – YRT with Yamaha Motorcycle Insurance – Yamaha YZF R1 – 73 10- Dustin Goldsmith – Goldy’s Trailer & Towbars – Kawasaki ZX-10R – 57 11- Chris Trounson – GAS Honda Unichip Australia – Honda CBR 1000RR – 48 12- Mike Jones – Crazy Dogs Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 47 13- Ben Burke – BC Performance A1 Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 44 14- Paul Byrne – LTR Honda Racing – Honda CBR 1000RR – 39 15- Josh Hook – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 38

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy