ASC: al Mallala Raceway per il secondo appuntamento stagionale

ASC: al Mallala Raceway per il secondo appuntamento stagionale

L’ASC torna in pista

A due mesi dal primo round disputatosi al Wakefield Park Raceway lo scorso mese di marzo, l’Australasian Superbike Championship il prossimo fine settimana torna in azione al Mallala Raceway situato nell’Australia del Sud per il secondo appuntamento stagionale con tante tematiche d’interesse per la serie sotto egidia Australian Auto Sport Alliance (AASA) con l’Australian Road & Track Rider Promotions (ARTRP) in qualità di promoter. Serie di riferimento del motociclismo australia grazie all’apporto di sponsor importanti (non ultimo Swann Insurance, “title sponsor” della serie) e di una copertura televisiva garantita da SBS Speedweek e SPEED TV con costi esigui d’iscrizione comprensivi di “bonus” per i piloti “stranieri”, lo Swan Insurance Australasian Superbike Championship a Mallala affronterà un evento importante ai fini campionato. Alla luce dei verdetti di Wakefield con tre differenti vincitori nelle tre gare (Glenn Allerton, Jamie Stauffer e Wayne Maxwell), nell’Australia del Sud tanti saranno gli attesi protagonisti del fine settimana a cominciare da Jamie Stauffer, Campione ASBK 2006-2007, attuale capoclassifica di campionato con 67 punti all’attivo grazie alla vittoria di Gara 2 con la CBR 1000RR Fireblade SP del Team Honda Racing. L’esperto pilota australiano dovrà difendere la leadership dagli assalti di un altro ex-Campione ASBK come Glenn Allerton (Next Gen Motorsports BMW), reduce dal dominio nel primo round dell’Australian Superbike al Queensland Raceway, ma non al meglio della forma fisica per una recente operazione al ginocchio destro. “Ninga” non sarà pertanto al 100 %, non il massimo per contrastare lo “squadrone” del Team Honda Racing con quattro punte: accanto al già menzionato Jamie Stauffer ed al Campione ASBK in carica Wayne Maxwell (vincitore di Gara 3, terzo in campionato a 5 lunghezze dal proprio compagno di squadra) correranno il rientrante Josh Hook e Troy Herfoss, confermato dal sodalizio Honda-Motologic dopo il più che promettente weekend al Wakefield Park con tre quinti posti all’attivo. La casa dell’ala dorata punta ad affermarsi nell’ASC, medesimo discorso per Yamaha Motor Australia con tre piloti in sella alle R1 iscritte sotto le insegne del Team YRT with Yamaha Motorcycle Insurance: il giovane Rick Olson (reduce dall’esperienza al Bol d’Or con Yamaha Austria), Cru Halliday e Robert Bugden, non più Kevin Curtain che, a sorpresa, ha annunciato il ritiro nelle scorse settimane. Da seguire con interesse tra i 24 piloti iscritti uno dei candidati al titolo come Matt Walters, in gara con il #1 ben impresso sulla Ninja ZX-10R del Rover Coaches Kawasaki Connection, più Mike Jones, già alfiere di Yamaha Motor Australia ed in trionfo nella Supersport, di ritorno in madrepatria con una Ninja ZX-10R del team/concessionario Crazy Dogs Kawasaki. Tornerà in gara un pilota dai trascorsi convincenti nella Superstock 1000 FIM Cup e CIV del calibro di Chris Seaton (Aprilia RSV4 del Trinder Brothers Racing), mentre per Sean Condon (BikeBiz Racing Yamaha) e Glenn Scott (Team InsureMyRide Racing Honda) l’obiettivo è di riconfermarsi ai vertici della categoria. Swann Insurance Australasian Superbike Championship 2014 La Classifica di Campionato dopo il 1° Round 01- Jamie Stauffer – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 67 02- Glenn Allerton – Next Gen Motorsports – BMW S1000RR – 65 03- Wayne Maxwell – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 62 04- Sean Condon – BikeBiz Racing – Kawasaki ZX-10R – 55 05- Troy Herfoss – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 50 06- Glenn Scott – Team InsureMyRide Racing – Honda CBR 1000RR – 48 07- Rick Olson – YRT with Yamaha Motorcycle Insurance – Yamaha YZF R1 – 42 08- Dustin Goldsmith – Goldy’s Trailers & Towbars – Kawasaki ZX-10R – 40 09- Cru Halliday – YRT with Yamaha Motorcycle Insurance – Yamaha YZF R1 – 34 10- Chris Seaton – Trinder Aprilia Racing – Aprilia RSV4 – 33 11- Beau Beaton – North Coast V-Twins McMartin Racing – Ducati 1199 Panigale S – 28 12- Kevin Curtain – YRT with Yamaha Motorcycle Insurance – Yamaha YZF R1 – 22 13- Chris Trounson – G.A.S. Honda – Honda CBR 1000RR – 21 14- Mike Jones – Crazy Dogs Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 20 15- Ben Burke – BC Performance A1 Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 19

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy