ASBK: verso la sfida finale a Phillip Island, tre piloti per il titolo

ASBK: verso la sfida finale a Phillip Island, tre piloti per il titolo

Allerton, Maxwell, Waters

Commenta per primo!

Con il sesto appuntamento stagionale disputato insieme al Motomondiale, l’Australian Superbike si ritroverà tra un mese per l’epilogo del campionato 2009 sempre a Phillip Island con un’incredibile sfida per il successo. Tre piloti in nove punti, tutti potenzialmente in gioco con la quasi certezza che chi vincerà le gare sul circuito nei pressi di Melbourne diventerà il campione 2009.

Impossibile fare un pronostico. Glenn Allerton, vincitore del titolo lo scorso anno, arriverà a Phillip Island a quota 253 punti, anche se nelle ultime gare ha un pò “pagato” dazio nei confronti dei suoi diretti avversari per il campionato. Allerton, tuttavia, ha un feeling straordinario con la Honda Fireblade del team Motologic Racing, come dimostrato soprattutto nei primi appuntamenti stagionali.

A due soli punti in classifica c’è Josh Waters, che al debutto nell’ASBK ha portato la Suzuki a livelli impensabili. Da Eastern Creek in avanti, ovvero da quando ha avuto a disposizione la GSX-R 1000 K9, il portacolori del team Joe Rocket Suzuki ha raccolto più punti di tutti, nonostante qualche sfortuna di troppo (in due gare non è riuscito a vincere per problemi tecnici).

Il più in forma resta comunque Wayne Maxwell, che quest’anno a Phillip Island ha sempre ottenuto risultati straordinari: nessuno quanto lui ha vinto sul circuito di Victoria. A suo sfavore giocano i 9 punti di svantaggio dalla vetta, con l’obbligo di vincere le due manche per assicurarsi matematicamente il titolo australiano Superbike.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy