ASBK: Team Honda Racing ben figura da wild card nel mondiale

ASBK: Team Honda Racing ben figura da wild card nel mondiale

Con Stauffer e Hook

Commenta per primo!

Complice la disputa di un “Non Championship Round” con punti in palio per la classifica dell’Australian Superbike, il Team Honda Racing, dal 2011 formazione di riferimento Honda Australia dell’ASBK gestita dal Motologic Racing di Paul Free, nello stesso weekend del 22-24 febbraio scorsi a Phillip Island ha preso parte all’inaugurale round dei mondiali Superbike e Supersport in qualità di wild card rispettivamente con Jamie Stauffer e Joshua Hook, designati a difendere i colori Honda nell’Australian Superbike 2013. I due piloti hanno davvero ben impressionato all’esordio nel mondiale. Jamie Stauffer, Campione ASBK 2006 e 2007, è rientrato tra i 15 eletti per la Superpole ritrovandosi in zona a punti nelle due manche: 15° in Gara 1, addirittura 13° nella seconda gara ed in piena bagarre con altri attesi protagonisti del World Superbike. Non da meno il vice-Campione Australian Supersport in carica Josh Hook, tornato una-tantum tra le 600cc portando la propria Honda CBR 600RR in 17esima posizione dopo prove da protagonista. Josh HookQuando abbiamo progettato l’impegno da wild card nei Mondiali Superbike e Supersport, avevamo in mente due traguardi“, spiega il titolare di Motologic Paul Free, “confrontarci con i protagonisti della serie iridata vivendo un’esperienza incredibile e, allo stesso tempo, dar visibilità globale ai nostri partner e sponsor. Siamo convinti di esserci riusciti, Jamie (Stauffer) e Josh (Hook) hanno imparato molto da questa esperienza e sono riusciti a mettersi in luce. Dobbiamo ringraziare la Honda per questa opportunità, è stata una grande esperienza che speriamo di ripetere in futuro“. Il Team Honda Racing tornerà regolarmente al via dell’Australian Superbike per il primo, vero appuntamento stagionale del prossimo mese di aprile a Symmons Plains, Tasmania.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy