ASBK Symmons Plains Prove Libere: doppietta Honda con Maxwell e Stauffer

ASBK Symmons Plains Prove Libere: doppietta Honda con Maxwell e Stauffer

Seguono le Suzuki e BMW

Commenta per primo!

Dopo oltre tre mesi di sosta eccezion fatta per l’appuntamento extra-campionato di Phillip Island insieme alla MotoGP, l’Australian Superbike torna in pista in Tasmania sul tracciato di Symmons Plains per il penultimo appuntamento stagionale in concomitanza con il V8 Supercars, principale campionato motoristico australiano. Con una griglia di partenza che presenta 15 piloti (9 in Superbike, 6 tra le ProStock), l’inaugurale sessione di prove libere ha riconfermato il potenziale velocistico delle rosse Fireblade ufficiali del Team Honda Racing. Wayne Maxwell, vice-campione in carica nonchè recente vincitore a Phillip Island, ha staccato il miglior riferimento cronometrico in 54″344, soltanto 22 millesimi di vantaggio nei confronti del proprio compagno di squadra e bi-campione ASBK Jamie Stauffer, sul gradino più alto del podio in 3 delle ultime 4 manche disputate al Queensland Raceway.

Le Honda preparate dal Motologic Racing volano in Tasmania, ma sarà difficile riaprire le sorti di un campionato che ha preso la via del Procon Racing e di Glenn Allerton, campione 2008, in vantaggio di ben 67 punti in classifica rispetto a Stauffer. Il portacolori di BMW Motorrad Australia potrà accontentarsi di due piazzamenti sul podio per laurearsi campione 2011 con una prova d’anticipo, partendo dal quinto riferimento cronometrico nelle prove del venerdì a soli 4 decimi dalla vetta.

“Ninga” si ritrova in piena bagarre con le tre GSX-R 1000 di Suzuki Australia preparate dal Phil Tainton Racing, con il campione australiano Supersport uscente Troy Herfoss a lungo al comando della classifica dei tempi, terzo nel finale a precedere l’esperto Robert Bugden ed il rientrante Josh Waters, campione 2009, di ritorno nell’ASBK sul tracciato dove vinse quest’anno Gara 1 lo scorso mese di marzo prima di dar vita all’avventura part-time nel mondiale con Yoshimura Suzuki in qualità di wild card.

Se la top-6 è racchiusa in soli 4 decimi, più staccato risulta Craig Coxhell, 7° con la Honda GAS Racing, e tutte le ProStock (ex-Superstock 1000) in gara: Brodie Waters, fratello di Josh, porta la Suzuki ufficiale al comando con 0″4 di vantaggio sulla BMW del Coastline Motorrad Racing condotta da Linden Magee. Domani a Symmons Plains Qualifiche ufficiali e, nel pomeriggio, la prima di due manche in programma.

QBE Australian Superbike Championship 2011
Symmons Plains, Classifica Prove Libere 1

01- Wayne Maxwell – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – 54.344
02- Jamie Stauffer – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.022
03- Troy Herfoss – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.302
04- Robert Bugden – Team Mack Trucks Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.329
05- Glenn Allerton – Procon Maxima BMW – BMW S1000RR – + 0.431
06- Josh Waters – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.471
07- Craig Coxhell – Demolition Plus GAS Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.120
08- Ben Henry – CUBE Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.428
09- Brodie Waters – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.967 (ProStock)
10- Linden Magee – Coastline Motorrad Racing – BMW S1000RR – + 2.376 (ProStock)
11- Chris Trounson – Procon Maxima BMW – BMW S1000RR – + 2.504
12- Brett Simmonds – Remus Total Forklift – Honda CBR 1000RR – + 2.746 (ProStock)
13- Robert Motorton – Motorcycle Scene – Yamaha YZF R1 – + 5.064 (ProStock)
14- Ryan Yanko – Yanko Racing – Honda CBR 1000RR – + 7.747 (ProStock)
15- Brett Kitchin – Epitome Australia – Kawasaki ZX-10R – + 9.218 (ProStock)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy