ASBK Symmons Plains Gara 1: Allerton vince, Staring vicino al titolo

ASBK Symmons Plains Gara 1: Allerton vince, Staring vicino al titolo

Vinto lo scontro ravvicinato con Maxwell

Commenta per primo!

Glenn Allerton ci ha messo sei round, ma alla fine è riuscito ad ottenere il primo successo della stagione nell’ultima tappa di questo 2010 sul tracciato di Symmons Plains. Il centauro Honda Valvoline Superbike Team, grazie ad una performance davvero maiuscola, è riuscito a scacciare i fantasmi di una stagione incredibilmente difficile, dopo i buoni propositi di inizio anno sfumati a causa di prestazioni non al livello che ci si sarebbe aspettato da lui.

Il campione della competizione nell’anno 2008, title contender anche nella stagione scorsa (vinta da Joshua Waters), partendo dalla seconda casella dello schieramento, ha messo in piedi una gara indemoniata, fatta di giri veloci su giri veloci e su tempi che ricalcavano i crono fatti segnare in qualifica. Nonostante questo, il massimo gap che è riuscito ad ottenere sull’avversario per la vittoria  (l’alfiere Ducati Motologic Jamie Stauffer, autore della pole position) si è sempre aggirato sul secondo e cinque-sei decimi, e questo rende bene l’idea di quanto il #2 abbia dovuto restare concentrato per tutti i quattordici passaggi di manche percorsi, per non vedersi raggiunto dal primo degli inseguitori.

Completano il podio proprio il più grande dei fratelli Stauffer, Jamie, pluri-campione della competizione, e il ritrovato e (ancora per poco) campione in carica Josh Waters (Team Suzuki), alla prima “vera” gara disputata dopo il calvario che lo ha tenuto lontano dalle piste, e che gli ha fatto sfumare dopo buoni propositi un possibile futuro in American Superbike.

Ma è appena fuori dai tre gradini che si è consumato l’ennesimo scontro per il titolo, con il leader della classifica Bryan Staring (Cougar Bourbon Honda Racing) che ha avuto la meglio sul rivale Wayne Maxwell (Demolition Plus GAS Honda, che i fan del mondiale Moto2 ricorderanno come wild-card quest’anno a Phillip Island), non riuscendo però ad ottenere matematicamente la certezza del titolo, con la definitiva sentenza che verrà pronunciata nella giornata di domani, in occasione di gara 2. Staring ha dovuto compiere una manche di rimonta, vista l’ottava casella di partenza rimediata per un brutto incidente nella Superpole disputato in mattinata.

Completano la top ten  il pilota del Queensland Robert “Robbie” Bugden (Team Suzuki), il compagno di marca Scott Charlton (Racers Edge Performance), Kris Mclaren (Honda McLaren Motorsports), Beau Beaton (Ducati North Coast V-Twins/Agip Racing) e Craig Coxhell (BMW CJC Racing).

Viking Group Australian Superbike Championship 2010
Symmons Plains, Classifica Gara 1

01- Glenn Allerton – Valvoline Superbike Team – Honda CBR 1000 – 14 giri in 12’47.783
02- Jamie Stauffer – Ducati Motologic Racing – Ducati 1198R – + 1.635
03- Joshua Waters – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.724
04- Bryan Staring – Cougar Bourbon Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 5.378
05- Wayne Maxwell – Demolition Plus GAS Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 5.646
06- Robert Bugden – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 13.260
07- Scott Charlton – Racers Edge Performance – Suzuki GSX-R 1000 – + 13.472
08- Kris McLaren – McLaren Motorsports – Honda CBR 1000RR – + 22.380
09- Beau Beaton – North Coast V-Twins – Ducati 1198S – + 22.931
10- Craig Coxhell – CJC Racing – BMW S1000RR – + 23.177
11- Ben Attard – The Natural Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 – + 27.105
12- Ben Henry – Racers Edge Performance – Suzuki GSX-R 1000 – + 31.805
13- Brendan Clarke – Champion’s Ride Days Race Team – Honda CBR 1000RR – + 32.222
14- Jordan Burgess – Ducati Motologic Racing – Ducati 1198R – + 42.106
15- Chris Trounson – KTM Superbike Team – KTM RC8R – + 55.801
16- Matt Griffin – Griffo Racing – Honda CBR 1000RR – a 1 giro
17- Liam Daniels – Titanium Race Team – Yamaha YZF-R1 – a 1 giro
18- Daniel Moulton – SW Racing – Yamaha YZF-R1 – a 1 giro
19- Brad Wootton – North West Motorcycles – Suzuki GSX-R 1000 – a 1 giro
20- John Phelan – Mornington Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – a 1 giro

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy