ASBK: stagione 2013 positiva per BMW Next Gen Motorsports

ASBK: stagione 2013 positiva per BMW Next Gen Motorsports

La prima con Pirelli

Commenta per primo!

Non è arrivato il titolo di categoria, ma la stagione 2013 nell’Australian Superbike per tutto il team Next Gen Motorsports è da ritenersi positiva. Portando all’esordio gli pneumatici Pirelli (in esclusiva per l’ASBK) e la BMW HP4, Glenn Allerton ha concluso secondo assoluto in campionato, lottando fino all’ultimo per la conquista del titolo. Presente anche, in qualità di wild card, nelle prove di Phillip Island e Laguna Seca del Mondiale Superbike, il Campione 2009 e 2011 della categoria è stato inevitabilmente il pilota a portare il maggior numero di risultati alla causa di BMW Next Gen Motorsports, ma non hanno sfigurato gli altri due piloti: Linden Magee ha concluso 8° assoluto nell’ASBK mentre Ben Nicolson, all’esordio nella categoria, si è classificato 2° tra le ProStock. “Non siamo riusciti ad aggiudicarci il titolo nell’Australian Superbike, ma per noi resta una stagione positiva“, ha ammesso Wayne Hepburn, titolare del Next Gen Motorsports. “Ci siamo confermati tra le squadre da battere nel motociclismo australiano. Glenn (Allerton) ha conquistato più pole e vittorie rispetto al Campione 2013, soltanto la sfortuna non gli ha permesso di conquistare il titolo. A sua volta Linden (Magee) ha ben figurato, così come all’esordio Ben Nicolson ha dimostrato di poter diventar presto uno dei protagonisti della categoria. Linden Magee (38) e Ben Nicolson (15) Di questi risultati siamo grati a tutti i nostri partner: BMW Motorrad Australia, Dynotech, Maxima Race Oils, Pirelli, Arrow, RK, GB racing, puntiamo tutti a ripeterci nel 2014 e, questa volta, conquistare il titolo ASBK“. Il Next Gen Motorsports non ha attualmente annunciato i piani per il 2014, ma resta confermato l’impegno con BMW e Pirelli nella categoria.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy