ASBK: soddisfazione per il via della stagione

ASBK: soddisfazione per il via della stagione

Parla il promoter dei campionati motociclistici australiani

Commenta per primo!

Quest’anno l’Australian Superbike ha preso un nuovo corso, quello dell’International Entertainment Group, nuova società organizzatrice dei campionati motociclistici australiani. In un momento di crisi IEG è riuscita a sostenere lo sport motociclistico “aussie”, regalando, in Superbike e Supersport, una griglia di partenza completa e ricca di partecipanti. La defezione di Honda Australia, che sembrava dover esser la prima di una lunga serie, è stata l’unica nonostante un periodo di crisi economica che non lasciava presagire nulla di buono. Per questo che Yarrive Konsky, boss di International Entertainment Group, si è detto felice e soddisfatto di questo inizio di stagione dell’ASBK, come dichiarato in una conferenza stampa nel corso dell’evento di apertura del 2009 a Phillip Island, in concomitanza con il World Superbike.

Siamo soddisfatti di questo inizio di stagione“, ha dichiarato Yarrive Konsky. “Non sono stati mesi facili per via della crisi economica, ma adesso guardiamo con fiducia verso al futuro. Siamo riusciti in tre mesi a completare una griglia di partenza competitiva con la partecipazione di case ufficiali e di piloti che, sebbene corrano come “privati”, hanno chance di ben figurare, vincendo gare e, perchè no, lottare per il campionato“.

Konsky ha detto di essersi particolarmente “Divertito nel vedere le gare. Da tempo non si vedevano delle battaglie così avvincenti per la vittoria e per i piazzamenti a podio“, riferendosi alle volate della seconda e terza manche. In conclusione, il nuovo promoter dell’Australian Superbike ha fatto un plauso ai piloti. “Mi piacerebbe tantissimo vederli in un futuro correre nel Mondiale: hanno un grande talento e voglia di sfondare in questo mondo. Si meritano una chance nel campionato del mondo“. D’altronde, la storia ci insegna, l’Australian Superbike è una fucina di talenti niente male, come dimostrato dai Doohan, Bayliss, Corser…

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy