ASBK: questo fine settimana si torna in pista a Queensland

ASBK: questo fine settimana si torna in pista a Queensland

In tre per il titolo

di Redazione Corsedimoto

Dopo oltre un mese di sosta dovuta alla cancellazione dell’evento di Broadford, l’Australian Superbike questo week-end torna in azione al Queensland Raceway, sede proprio dell’ultima tappa lo scorso mese di giugno che ha consegnato doppietta e leadership di campionato a Bryan Staring. Il giovane campione australiano Supersport, all’esordio nella categoria, è la vera rivelazione del 2010 tanto da guadagnarsi due gare nel British Superstock 1000 con il pluri-decorato team HM Plant Honda: fuori alla prima curva a Snetterton, quarto assoluto a Brands Hatch, a dimostrazione del potenziale del pilota Cougar Bourbon Honda.

Vedendo i risultati di Queensland-1 proprio Bryan Staring partirà con i favori del pronostico, sicuramente per quanto mostrato finora, ma anche per un momento di forma straordinario anche a scapito dei suoi diretti avversari per il titolo.

Josh Waters arriverà non al meglio della condizione fisica per l’infortunio rimediato nei test dell’American Superbike a Willow Springs con la Suzuki ufficiale Yoshimura. Brutto colpo alla zona lombare, forfait per gli eventi di Mid Ohio e Laguna Seca, chiamato a sostituire Blake Young: un’assenza che ha pesato più per il morale, anche se non mancheranno altre opportunità in futuro al Campione in carica dell’ASBK.

Ha corso alla 8 ore di Suzuka invece Wayne Maxwell, convinto con la Honda del G.A.S. Racing di dar vita da Queensland in avanti ad una cavalcata trionfale per il campionato. Quindi attesi al top Maxwell, Waters e Staring, difficile immaginare altri pretendenti alla vittoria: il team Motologic Racing ha lavorato molto in questa lunga sosta sulle Ducati 1198R per consentire a Jamie Stauffer di lottare per le posizioni di vertice, in più c’è il campione 2008 Glenn Allerton alla ricerca dei primi risultati convincenti con la Honda del team Valvoline.

Al Queensland Raceway è previsto un “doppio evento” per recuperare le gare annullate sul circuito di Broadford, insieme oltretutto alle Aussie Racing Cars e al campionato australiano Supermoto, praticamente tutto l’indispensabile per regalare al pubblico un weekend completo del Motorsport australiano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy