ASBK Queensland Gara 2: vince Stauffer, Josh Waters è Campione 2012

ASBK Queensland Gara 2: vince Stauffer, Josh Waters è Campione 2012

Secondo titolo per il pilota Suzuki

Commenta per primo!

Non è bastata una doppietta delle Fireblade del Team Honda Racing per riaprire i giochi-campionato dell’Australian Superbike. Con un sesto posto Josh Waters si è laureato per la seconda volta Campione ASBK, sempre in sella ad una Suzuki GSX-R 1000 preparata da PTR (Phil Tainton Racing) ed iscritta da Suzuki Australia. Il nativo dello Stato di Victoria, tornato quest’anno a tempo pieno nell’Australian Superbike dopo un 2011 “part-time” complici i concomitanti impegni nel World Superbike ed Endurance con Yoshimura Suzuki, diventa così uno dei sei bi-Campioni in 24 anni di storia della categoria, bissando il trionfo conseguito nel 2009 all’esordio tra le Superbike. Nella seconda manche al Queensland Raceway Waters si è accontentato di un modesto piazzamento controllando la situazione, forte dei 18.5 punti di vantaggio al termine di Gara 1. Preceduto sul traguardo da tutti gli attesi protagonisti della categoria, Josh ha celebrato così un titolo prestigioso riportando Suzuki Australia al successo a distanza di tre anni dal trionfo da lui stesso conseguito nel 2009. Con Waters Campione, l’ultima prova dell’ASBK 2012 (e dell’era monogomma Dunlop: dall’anno prossimo è prevista la fornitura libera di pneumatici riservata esclusivamente a Michelin, Pirelli e la stessa Dunlop) ha visto Jamie Stauffer realizzare una doppietta con la Honda CBR 1000RR Fireblade 2012 del Team Honda Racing, confermando così il terzo posto in campionato. Alle spalle del bi-Campione 2006 e 2007 ha concluso il proprio compagno di squadra Wayne Maxwell, secondo in gara ed in campionato a 13.5 punti da Waters, penalizzato dallo “zero” della prima gara stagionale disputatasi a Phillip Island per la rottura del radiatore della propria Fireblade. Completa il podio invece l’altro alfiere di Suzuki Australia Ben Attard, 3° a precedere il campione uscente Glenn Allerton (4° su BMW S1000RR del Procon Racing, a digiuno di vittorie quest’anno) e Robert Bugden, laureatosi lo scorso mese di giugno per la quarta volta campione neozelandese Superbike Per l’ASBK l’appuntamento è così rimandato al 2013, anche se il prossimo mese di ottobre i protagonisti della categoria affronteranno un round extra-campionato in occasione del Gran Premio d’Australia della MotoGP a Phillip Island. QBE Australian Superbike Championship 2012 Queensland Raceway, Classifica Gara 2 01- Jamie Stauffer – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – 17 giri in 19’47.499 02- Wayne Maxwell – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.381 03- Ben Attard – Team Suzuki Australia – Suzuki GSX-R 1000 – + 7.179 04- Glenn Allerton – Procon Maxima BMW – BMW S1000RR – + 7.373 05- Robert Bugden – Team Volvo Group Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 18.158 06- Josh Waters – Team Suzuki Australia – Suzuki GSX-R 1000 – + 21.259 07- Ben Henry – Cube Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 26.364 08- Beau Beaton – Racers Edge Performance – Suzuki GSX-R 1000 – + 27.782 09- Linden Magee – Procon Maxima BMW – BMW S1000RR – + 29.490 (ProStock) 10- Chris Quinn – Coopers Pale Ale – Yamaha YZF R1 – + 42.538 (ProStock) 11- Nick Waters – GAS Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 47.998 (ProStock) 12- Ben Nicolson – Ords Motorcycles Kawasaki Racing Ararat – Kawasaki ZX-10R – + 50.709 (ProStock) 13- Phil Lovett – Lovett’s Cessnock Earthmoving – Kawasaki ZX-10R – + 54.472 (ProStock) 14- Nathan Houterman – Porters Plainland Hotel – Honda CBR 1000RR – + 56.470 (ProStock) 15- Alastair Hoogenboezem – Cube Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’11.857 (ProStock) 16- Jason Eacott – Jason Eacott Racing – Honda CBR 1000RR – a 1 giro (ProStock) 17- Chas Hern – Pope Building Services – Suzuki GSX-R 1000 – a 1 giro (ProStock)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy