ASBK Queensland Gara 2: prima vittoria Suzuki con Robert Bugden

ASBK Queensland Gara 2: prima vittoria Suzuki con Robert Bugden

Verdetto a sorpresa a Willowbank

di Redazione Corsedimoto

Dopo tre vittorie consecutive da assoluto dominatore, nell’Australian Superbike viene spezzata l’egemonia di Glenn Allerton. A conquistare il successo in Gara 2 al Queensland Raceway di Willowbank è stato l’esperto pluri-campione neozelandese Superbike (5 titoli in carriera) Robert Bugden, in trionfo in sella ad una delle due Suzuki GSX-R 1000 preparate dal Phil Tainton Racing ed iscritta sotto le insegne del Team Volvo Group Suzuki, bravo a battere in volata il compagno di squadra in Suzuki Australia Wayne Maxwell (2°) ed il sorprendente “rookie” Josh Hook, terzo con la Fireblade del Team Honda Racing.

Un verdetto a sorpresa per una gara che si è di fatto decisa ancor prima dello spegnimento del semaforo. Apprestandosi a schierarsi in griglia di partenza dalla pole il capoclassifica di campionato (e vincitore nella mattinata di Gara 1) Glenn Allerton è stato costretto a rientrare all’ultimo in corsia box per un problema alla centralina elettronica della propria BMW HP4. Un imprevisto che ha costretto “Ninga” a prender il via dal fondo dello schieramento, ma non il primo: dopo un’apprezzabile rimonta che lo aveva portato a ridosso del trio di testa, Allerton ha dovuto alzare bandiera bianca per problemi ai freni dovendo accontentarsi del quarto posto a precedere Jamie Stauffer, quinto e non al meglio della forma fisica.

Con Allerton di fatto fuori dai giochi Bugden è stato bravo a vincere il confronto diretto con il compagno di squadra Wayne Maxwell ed uno scatenato Josh Hook, vice-Campione australiano Supersport in carica con trascorsi nella Red Bull MotoGP Rookies Cup, sul podio (il primo stagionale per il Team Honda Racing) soltanto al suo terzo gettone di presenza tra le Superbike. Apprezzabile anche la prova di Linden Magee, 6° e primo tra i piloti “privati” con la seconda BMW HP4 del Next Gen Motorsports, seguito nell’ordine da Chas Hern (Suzuki GSX-R 1000 ex-PTR del CM Racing) e Glenn Scott (Honda Fireblade del Team Insure My Ride Racing).

Con questi verdetti Glenn Allerton si presenterà da capoclassifica di campionato per il prossimo appuntamento stagionale in programma il 4 agosto a Eastern Creek (oggi “Sydney Motorsports Park”), ma con soli 14 punti di vantaggio su Wayne Maxwell, 15 su Robert Bugden.

QBE Australian Superbike Championship 2013
Queensland Raceway, Classifica Gara 2

01- Robert Bugden – Team Volvo Group Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 17 giri in 19’40.130
02- Wayne Maxwell – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.338
03- Josh Hook – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.723
04- Glenn Allerton – Next Gen Motorsports – BMW HP4 – + 11.107
05- Jamie Stauffer – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 15.835
06- Linden Magee – Next Gen Motorsports – BMW HP4 – + 15.979
07- Chas Hern – CM Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 16.790
08- Glenn Scott – Team Insure My Ride Racing – Honda CBR 1000RR – + 18.590
09- Sloan Frost – M1 Motorsport – BMW S1000RR – + 27.617
10- Beau Beaton – Racers Edge Performance – Suzuki GSX-R 1000 – + 34.023
11- Sean Condon – Bikebiz Ipone Swann Insurance Racing – Kawasaki ZX-10R – + 40.600
12- Adam Senior – City Toyota/Silkolene – Honda CBR 1000RR – + 46.405
13- Phil Lovett – Lovett’s Earthmoving – Kawasaki ZX-10R – + 55.674
14- Chris McMillan – Chris McMillan Racing – Yamaha YZF R1 – a 2 giri

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy