ASBK Queensland Gara 2: doppietta di Bryan Staring sempre più leader

ASBK Queensland Gara 2: doppietta di Bryan Staring sempre più leader

Porta a 18.5 il margine in classifica

di Redazione Corsedimoto

Doppietta, quarta vittoria consecutiva, leadership rafforzata in campionato. Bryan Staring, 20 anni dalla Gold Coast, ha trionfato anche nella seconda manche del quarto appuntamento stagionale dell’Australian Superbike risultando imprendibile per gli avversari con la sua Honda CBR 1000RR del team ufficiale Cougar Bourbon Honda. Campione Supersport in carica su Yamaha, protagonista nel British Superstock 1000 su HM Plant Honda a Brands Hatch (4°), Staring ha ripetuto la tattica di Gara 1 prendendo presto il comando lasciandosi a oltre 3″ gli inseguitori per la quarta vittoria consecutiva.

Un successo prezioso che consente a Staring di guardare tutti dall’alto della classifica di campionato, dove vanta già ben 18.5 punti di margine su Wayne Maxwell, secondo in gara con l’altra Honda “factory” della filiale australiana, ma schierata dal G.A.S. Racing. Per la cronaca il #67 ha ottenuto bottino pieno a Queensland con 51 punti, 50 frutto delle due vittorie, 1 per la Superpole conseguita nella giornata del sabato.

Poco da fare per gli avversari: detto di Maxwell, il tre volte campione ASBK Jamie Stauffer ha ottenuto un altro podio con la Ducati del Motologic Racing, ma risulta staccatissimo in classifica. Fuori dalla top-3 anche il campione 2008 Glenn Allerton con la Honda Valvoline dell’ESG, che ha preceduto l’esperto Robert Bugden ed il migliore tra i piloti privati Scott Charlton con la Suzuki Racers Edge Performance. La casa di Hamamatsu ha ormai abbandonato le speranze di bissare il titolo conquistato nel 2009: causa il forfait per infortunio di Josh Waters sono 51 i punti di svantaggio in classifica…

Da segnalare l’ottava posizione di Daniel Stauffer con l’Aprilia, mentre prosegue il dominio BMW nella Superstock “A”: Craig Coxhell ha concluso 9° con l’esemplare del CJC Racing davanti a Cole Odendaal, soltanto al secondo appuntamento stagionale con la S1000RR, ma comunque in grado di tenersi alle spalle la KTM ufficiale di Shannon Johnson. Per l’Australian Superbike il prossimo appuntamento è in programma dal 10 al 12 settembre a Phillip Island insieme al V8 Supercars.

Viking Group Australian Superbike Championship 2010
Queensland Raceway, Classifica Gara 2

01- Bryan Staring – Cougar Bourbon Honda Racing – Honda CBR 1000RR – 16 giri in 18’58.639
02- Wayne Maxwell – Demolition Plus GAS Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.971
03- Jamie Stauffer – Ducati Motologic Racing – Ducati 1198R – + 5.709
04- Glenn Allerton – Valvoline Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 12.389
05- Robert Bugden – Team Mack Trucks Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 12.585
06- Scott Charlton – Racers Edge Performance – Suzuki GSX-R 1000 – + 12.988
07- Swan Giles – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 20.959
08- Daniel Stauffer – The Natural Aprilia Racing – Aprilia RSV4 – + 23.130
09- Craig Coxhell – CJC Racing – BMW S1000RR – + 23.202
10- Cole Odendaal – Wagga Motorcycles – BMW S1000RR – + 31.382
11- Shannon Johnson – KTM Superbike Team – KTM RC8R – + 32.969
12- Brendan Clarke – Champion’s Ride Days – Honda CBR 1000RR – + 33.832
13- Chris Trounson – KTM Superbike Team – KTM RC8R – + 37.819
14- Ben Attard – Aluma-Lite Racing – Ducati 1198s – + 38.089
15- John Allen – Aluma-Lite Racing – Ducati 1098R – + 38.664
16- Grant Hay – Shock Treatment – Honda CBR 1000RR – + 39.327
17- Ben Henry – Racers Edge Performance – Suzuki GSX-R 1000 – + 44.548
18- Beau Beaton – North Coast V-Twins – Ducati 1198s – + 49.784
19- Matthew Griffin – Rich River Gawing – Honda CBR 1000RR – + 1’11.106
20- Daniel Moulton – Vern Graham SW Racing – Yamaha YZF R1 – a 1 giro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy