ASBK: quarta vittoria e Josh Waters vola in campionato con la Suzuki

ASBK: quarta vittoria e Josh Waters vola in campionato con la Suzuki

Supremazia del campione 2009

Commenta per primo!

Sei gare sin qui disputate nell’Australian Superbike 2012 da Phillip Island a Perth passando per Hidden Valley, quattro vittorie e due secondi posti. Con questo ruolino di marcia Josh Waters, campione ASBK 2009 tornato a tempo pieno in Madrepatria con la GSX-R 1000 L2 del Team Suzuki Australia, lascia il terzo appuntamento stagionale disputatosi lo scorso fine settimana al Barbagallo Raceway di Wanneroo (Perth) con un considerevole vantaggio sui più diretti inseguitori.

Grazie a questi risultati il nativo di Victoria, 2° lo scorso anno alla 8 ore di Suzuka con il team Yoshimura Suzuki, conduce con 33.5 punti di vantaggio rispetto al suo avversario Wayne Maxwell, 2° e finora l’unico pilota che è riuscito a batterlo in questa stagione 2012.

Penso che sia stato un week-end positivo anche se non siamo riusciti a concretizzare una doppietta“, ha dichiarato Josh Waters al termine del round di Barbagallo. “Lo scorso anno non avevo corso qui per gli impegni nel mondiale Superbike, ma devo dire ho trovato subito il feeling con la moto su un tracciato così impegnativo, dov’è sempre difficile trovare la messa a punto ideale.

Purtroppo la caduta di Robert Bugden in Gara 1 ha obbligato i commissari a sospendere in anticipo la corsa e assegnare metà punteggio. Sono comunque in testa al campionato con vantaggio, questo ci dà fiducia in vista del prosieguo della stagione 2012.“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy