ASBK: primo bilancio per il programma di KTM Australia

ASBK: primo bilancio per il programma di KTM Australia

Shannon Johnson con la RC8R

Commenta per primo!

Quest’anno nell’Australian Superbike l’Evolution Sports Group ha portato in pista, con supporto ufficiale di KTM Australia, una KTM RC8R affidata a Shannon Johnson, campione della Formula Xtreme in carica con la stessa moto. I risultati, a tratti, hanno rispettato le aspettative di casa KTM ESG, con Johnson attualmente 7° in classifica generale. Proprio lui fa un bilancio di queste prime quattro gare, svelando le aspettative per il prosieguo del campionato.

Per me è sicuramente fantastico correre come pilota ufficiale KTM e portare avanti lo sviluppo della debuttante RC8R nell’ASBK“, spiega Johnson. “Ci sono stati alti e bassi in questa stagione, ma se non altro ce lo aspettavano, dato che abbiamo solo una stagione di esperienza sulle spalle.

Finora ho svolto tanto lavoro dietro le quinte, anche per promuovere questo progetto: tanti eventi promozionali, tante iniziative, ma anche diversi sviluppi alla moto. Se non altro quando deciderò di appendere il casco al chiodo ho già un’attività ben avviata…

Purtroppo quest’anno abbiamo ricevuto le moto ufficiali in ritardo, per cui ci siamo ritrovati ad accelerare lo sviluppo in poco tempo. Certo, avevamo i riferimenti del 2009 nella FX, ma nell’ASBK cambiano gomme, motori, carburante… quasi tutto.

In sintesi siamo stati soddisfatti a Phillip Island, un pò meno a Darwin, mentre a Queensland abbiamo incontrato non pochi problemi. Adesso siamo in piena pausa invernale (in Australia ovviamente, ndr) e non stiamo smettendo di lavorare. Io mi sto allenando molto e la squadra sta sviluppando la RC8R: credo nelle prossime gare possiamo puntare a qualcosa di più del 7° posto di campionato“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy