ASBK Phillip Island: Kevin Curtain in difficoltà con Kawasaki

ASBK Phillip Island: Kevin Curtain in difficoltà con Kawasaki

Debutto in sordina con Kawasaki Australia

Ci si aspettava naturalmente qualcosa di più da Kevin Curtain nel round di apertura dell’Australian Superbike sul tracciato di Phillip Island. L’ex vice-campione del mondo Supersport, passato da MV Agusta a Kawasaki Australia, non è riuscito a raccogliere più di nove punti nelle due gare valevoli per l’assegnazione del punteggio nell’ASBK. Il sempreverde pilota di Sydney è stato coinvolto in un crash con Robbie Bugden nell’ultima manche in programma, quando stava lottando per agganciare il gruppetto di testa.

La squadra è arrivata a Phillip Island con grandi aspettative“, commenta Kevin Curtain, “ma purtroppo siamo tornati a casa con pochi punti. Complici le condizioni climatiche variabili è stato difficile trovare una buona messa a punto, in più ho dovuto lottare con degli imprevisti come una visibilità compromessa per via di una visiera difettosa ed un incidente quando stavo recuperando terreno. Sono molto deluso, ma con la squadra siamo convinti di poter recuperare in vista della prossima gara dove vogliamo lottare per un piazzamento a podio“.

Il prossimo appuntamento per Kevin Curtain e Kawasaki Australia è fissato a Symmons Plain, dove ci sarà l’obiettivo di recuperare gli oltre 30 punti di svantaggio dalla vetta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy