ASBK Phillip Island Gara 1: prima vittoria del weekend per Wayne Maxwell

ASBK Phillip Island Gara 1: prima vittoria del weekend per Wayne Maxwell

Batte Herfoss e Allerton

Commenta per primo!

Un dominio senza discussioni. Wayne Maxwell nella “sua” Phillip Island, tracciato ogni anno è immancabile protagonista, ha conquistato la vittoria nella prima di quattro manche in programma per l’Australian Superbike in occasione dell’IVECO Australian Motorcycle Grand Prix 2011 del Motomondiale. Il pilota di Victoria, quest’anno sotto contratto con la formazione ufficiale Team Honda Racing, ha preso il comando delle operazioni nel corso del secondo giro involandosi verso il primo centro del week-end, il secondo stagionale dopo il ritorno alla vittoria dello scorso mese di agosto al Queensland Raceway di Willowbank.

Per un evento extra-campionato senza alcun punto in palio, Maxwell si proietta così come papabile favorito per la vittoria del trofeo su di un tracciato dove è stato praticamente imbattuto nel 2009, ha conquistato tre successi lo scorso anno (comprensivi della 6 ore Endurance in compagnia di Joshua Brookes) disputando anche la gara del mondiale Moto2 con la Moriwaki del team Matteoni qualificandosi in una più che positiva 11° posizione.

Se Maxwell in questa prima manche non ha incontrato rivali, nella lotta per il podio ben tre piloti sono stati protagonisti di un confronto spettacolare che ha premiato Troy Herfoss, campione australiano Supersport in carica, complice l’assenza di Josh Waters (impegnato nel mondiale di categoria con Yoshimura a Portimao) pilota di riferimento Suzuki Australia. L’ex Campione AMA Supermoto è stato bravo a resistere all’avanzata del più esperto compagno di squadra Robert Bugden, ma anche del campione 2008 e capoclassifica di campionato Glenn Allerton, terzo con la BMW S1000RR del Procon Racing.

Non c’è stata invece alcuna soddisfazione per Jamie Stauffer, quinto e staccatissimo sul traguardo (ben 7 secondi sorprendentemente accusati dal proprio compagno di squadra), mentre tra le ProStock pronostico rispettato: Brodie Waters è ottavo assoluto e vince la propria classe con la GSX-R 1000 ufficiale di Suzuki Australia lasciando a 23″ la Kawasaki di Phil Lovett e la Honda di Corey Snowsill. Da segnalare nella top-10 oltre a Brodie anche Nick Waters, nono all’esordio con la Fireblade di G.A.S. Honda Racing, con la possibilità di scalare la classifica nelle ulteriori tre manche in programma nel fine settimana di Phillip Island.

QBE Australian Superbike Championship 2011
Phillip Island MotoGP Round, Classifica Gara 1

01- Wayne Maxwell – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – 8 giri in 12’43.109
02- Troy Herfoss – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.461
03- Glenn Allerton – Procon Marima BMW – BMW S1000RR – + 2.671
04- Robert Bugden – Team Mack Trucks Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.793
05- Jamie Stauffer – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 7.165
06- Chris Trounson – Procon Maxima BMW – BMW S1000RR – + 20.767
07- Ben Henry – Australian Outdoor Living – Suzuki GSX-R 1000 – + 20.866
08- Brodie Waters – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 29.797 (ProStock)
09- Nick Waters – G.A.S. Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 29.828
10- Adam Christie – AC Racing – Honda CBR 1000RR – + 38.992
11- Trent Gibson – Flooring Innovations – Suzuki GSX-R 1000 – + 42.720
12- John Ross – Monarch Racing – BMW S1000RR – + 52.214
13- Phil Lovett – Lovetts Earthmoving – Kawasaki ZX-10R – + 52.731 (ProStock)
14- Corey Snowsill – Iceberg Enterprises – Honda CBR 1000RR – + 52.868 (ProStock)
15- Chris Wacker – Morgan & Wacker – BMW S1000RR – + 1’02.879
16- Michael Jeffery – Motoracer – Yamaha YZF R1 – + 1’05.578
17- Nathan Jones – V and K Engineering – Honda CBR 1000RR – + 1’13.071 (ProStock)
18- Jesse Wacker – Morgan & Wacker – BMW S1000RR – + 1’22.114
19- Tyson Jones – V and K Engineering – Honda CBR 1000RR – + 1’22.853 (ProStock)
20- Chris Knox – Explosive Racing – BMW S1000RR – + 1’24.031
21- Peter Grasser – Peter Grasser Racing – Honda CBR 1000RR – + 1’44.730
22- Doug Hall – Doug Hall Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’44.800
23- Matthew Partridge – SW Racing – Honda CBR 1000RR – + 1’36.242 (ProStock)
24- Cliff Johnston – Lean Design Pty Ltd – Honda CBR 1000RR – + 1’38.292
25- Luke Joyce – Luke Joyce Racing – Honda CBR 1000RR – + 1’45.999 (ProStock)
26- Bradd Harris – Enhanced Automotive – Honda CBR 1000RR – a 1 giro
27- Stephen Girys – Omega Racing – Honda CBR 1000RR – a 1 giro (ProStock)
28- Michael Moralee – Trackdayz WA – Honda CBR 1000RR – a 1 giro (ProStock)

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy