ASBK Phillip Island: comincia la stagione 2010, Maxwell in testa

ASBK Phillip Island: comincia la stagione 2010, Maxwell in testa

Prime prove libere dell’ASBK

Commenta per primo!

Scattata ufficialmente la stagione 2010 dell’Australian Superbike. Prime prove mattutine sul circuito di Phillip Island, con protagoniste (in ordine cronologico) le classi Superstock 600, Supersport e Superbike, che per questo evento corre insieme alla Superstock 1000.

Parlando della classe regina, subito miglior tempo di Wayne Maxwell, all’esordio con la Honda del rinnovato team G.A.S. Racing di Geoff Winzer. Protagonista sfortunato dell’epilogo del 2009 (una caduta al primo giro del round decisivo proprio a Phillip Island lo mise fuori gioco), Maxwell ha siglato il miglior riferimento cronometrico in 1’34″857 nel turno inaugurale di prove libere, seguito dall’esperto Swan Giles su Suzuki che paga quasi 8/10 (!) di svantaggio.

Terzo tempo per il campione in carica, Josh Waters, distante 9/10 dalla vetta con la propria Suzuki ufficiale, mentre debutta con la Ducati del Motologic Racing al quarto posto il bi-campione ASBK Jamie Stauffer. Buon recupero per la KTM di Shannon Johnson, sesto a precedere il giovane Bryan Staring su Honda (con i colori di uno sponsor importante, Cougar Bourbon) e Glenn Allerton, campione 2008, seguito ufficiosamente da Honda Australia.

Difficoltà per l’Aprilia del Trinder Brothers Racing affidata a Daniel Stauffer: solo tre giri per lui, primi problemini per la RSV4 Factory che la scorsa settimana ha provato proprio a Phillip Island.

Da segnalare nella Supersport il miglior tempo di Troy Herfoss con la Suzuki ufficiale, seguito dal compagno di marca Brodie Waters ed il sempreverde Kevin Curtain, terzo con la R6 di Yamaha Motor Australia. In Superstock 600 svetta Aaron Morris nei 30 minuti dedicati alla prima sessione di prove.

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy