ASBK: Kawasaki Australia annuncia il ritiro per la stagione 2010

ASBK: Kawasaki Australia annuncia il ritiro per la stagione 2010

Sempre per la crisi economica

Commenta per primo!

Si parla di “sospensione dell’attività sportiva” per la stagione 2010, ma è un vero e proprio ritiro. Kawasaki Australia, attraverso un comunicato stampa, ha dato seguito alle voci circolate nelle ultime settimane: nel 2010 il Kawasaki Racing Team schierato dalla filiale australiana di Akashi non sarà al via dei campionati “Road Racing” nazionali, ovvero l’Australian Superbike e Supersport.

La decisione è stata presa per la “situazione economica” e per le “incertezze sulla categoria“, ed avrà effetto al termine della stagione 2009. Il prossimo anno non ci sarà quindi Kawasaki Australia al via dell’ASBK, dove quest’anno è partita con grandi ambizioni forte di un doppio-ingaggio di rilievo: l’ex campione della categoria e vice-campione del mondo Kevin Curtain nonchè il tecnico Dave “Radar” Cullen, che ha lavorato in passato con Doohan, Lawson, Roberts, Mamola…

Curtain in questa stagione ha ottenuto la pole position a Eastern Creek e solo qualche piazzamento a podio come migliori risultati, ritrovandosi in nona posizione nella classifica di campionato, ultimo tra i piloti ufficiali.

Meglio è andata l’avventura nell’Australian Supersport, dove Ben Attard è attualmente terzo anche se staccatissimo dalla coppia Yamaha, Bryan Staring ed il pluri-campione della categoria Jamie Stauffer.

Kawasaki Australia ha precisato che si tratta di una decisione presa solo per il 2010, lasciando intendere ad un ripensamento per il futuro dal 2011 in avanti. Non saranno “toccati” invece i programmi nell’Off Road, dove Kawasaki è protagonista nel Motocross e Supercross.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy