ASBK: Josh Waters dimesso dall’ospedale, corre tra due settimane

ASBK: Josh Waters dimesso dall’ospedale, corre tra due settimane

Correrà nell’American Superbike

Commenta per primo!

Il campione australiano in carica Josh Waters è stato dimesso dall’ospedale a seguito del brutto incidente che l’ha visto protagonista sul circuito di Willow Springs settimana scorsa, dove stava provando la Suzuki GSX-R 1000 dell’American Superbike in vista del debutto del 18 luglio a Mid Ohio.

Il 23enne pilota australiano ha rimediato diverse contusioni anche se sembrano ormai superate: il collasso del polmone non è più un problema, tanto che Waters potrà già correre il 25 luglio nell’American Superbike a Laguna Seca con il team Rockstar Makita Suzuki (squadra ufficiale di Yoshimura).

Una buona notizia per Waters in corsa oltretutto per riconfermarsi al top nell’Australian Superbike: quest’anno ha già vinto le due gare nel Northern Territory sul circuito di Hidden Valley ed insegue a soli 9.5 punti il leader Bryan Staring.

Non è pertanto a rischio la partecipazione al prossimo evento dell’ASBK del 20-22 agosto al Queensland Raceway, dove correrà da pilota ufficiale Suzuki Australia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy