ASBK: gran finale a Phillip Island, tre piloti per il titolo

ASBK: gran finale a Phillip Island, tre piloti per il titolo

Allerton, Waters, Maxwell

Commenta per primo!

Si decide tutto all’ultimo evento dell’Australian Superbike. Il titolo 2009 vedrà tre contendenti questo fine settimana a Phillip Island, tutti con ragioni e motivazioni di successo, racchiusi in 9 punti. Glenn Allerton, campione in carica con la Honda Motologic, può contare su di un margine risicato di 2 lunghezze sul giovane Josh Waters, rivelazione del campionato con la Suzuki del team ufficiale Joe Rocket, 9 sul compagno di squadra Wayne Maxwell.

Il terzetto in bagarre per il titolo arriverà a Phillip Island con ben tre eventi disputati sullo stesso tracciato (in concomitanza con MotoGP, World Superbike e V8 Supercars), in più con i riferimenti acquisiti settimana scorsa in una sessione di prove che non ha visto mancare i team Motologic Racing e Joe Rocket Suzuki.

Impossibile fare un pronostico alla vigilia. Allerton è pur sempre il campione in carica, l’unico che sa come reggere la pressione quando c’è una posta in palio di questo genere. D’altro canto il più veloce e vincente a Phillip Island quest’anno è risultato il team-mate Wayne Maxwell, mentre Josh Waters da quando ha potuto disporre della GSX-R 1000 K9 ha totalizzato più punti di chiunque altro.

Non sembrano esserci all’orizzonte nemmeno potenziali piloti in grado di recitare il ruolo di “arbitri” del campionato: sarà tutto nelle mani di Allerton, Waters e Maxwell, in rigoroso ordine di classifica. Pochi calcoli: chi salirà sul gradino più alto del podio nelle due manche risulterà il Campione Australiano Superbike 2009.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy