ASBK: giro di boa della stagione 2015 al Barbagallo Raceway

ASBK: giro di boa della stagione 2015 al Barbagallo Raceway

Terzo di cinque round 2015

Commenta per primo!

Il giro di boa della stagione, il terzo di cinque eventi del calendario 2015 che può persino risultare decisivo per l’assegnazione del titolo di categoria. Al Barbagallo Raceway di Wanneroo l’Australian Superbike torna in pista nel fine settimana dal 22 al 24 maggio prossimi per uno degli eventi da sempre parte integrante del circus ASBK. Su di un tracciato “corto”, comprensivo di sole sette curve e due lunghi rettifili, i migliori interpreti dell’unico campionato Superbike ufficialmente riconosciuto e promosso da Motorcycling Australia (la Federazione Motociclistica Australiana) si daranno battaglia nelle due gare in programma con il capoclassifica Mike Jones deciso a consolidare ulteriormente la propria leadership di campionato. Tornato in madrepatria lo scorso anno dopo una breve parentesi in Europa nei campionati Superstock continentali, Mike Jones con la Kawasaki Ninja ZX-10R dell’Australian Outdoor Living Cube Racing Team ha prevedibilmente monopolizzato la scena nel secondo round disputatosi al Morgan Park Raceway dopo aver “limitato i danni” a Phillip Island nel confronto con le wild card d’eccezione Josh Hook, Jamie Stauffer e Troy Herfoss, schierati dal pluri-decorato Team Honda Racing abitualmente impegnato nell’Australasian Superbike Championship (ASC, la serie “rivale” dell’ASBK). Con gli 87 punti raccolti Jones punta a superare la tripla cifra e, potenzialmente, persino aggiudicarsi il titolo 2015 con un round d’anticipo. Una missione non facile, a maggior ragione pensando all’ottimo livello di competitività raggiunto all’esordio tra le Superbike da Daniel Falzon. Campione Australian Supersport in carica e tra le migliori promesse del motociclismo “aussie”, il portacolori del JD Racing dopo aver preso parte alla tappa di Phillip Island con una Kawasaki ZX-10R si è trovato ottimamente a Morgan Park con la nuova Yamaha YZF-R1 iscritta sotto le insegne di Caterpillar EPSA & Yamaha tanto da conquistare due secondi posti e con tutte le premesse per centrare la prima affermazione di carriera nell’ASBK al Barbagallo Raceway. Un proposito condiviso dagli altri protagonisti della ccategoria, tuttora potenzialmente in corsa per il titolo di categoria. Questo il caso di Ryan Hampton, al via con la BMW S1000RR di Next Gen Motorsports condotta in trionfo lo scorso anno (ed ancor prima nel 2011) da Glenn Allerton, terzo nella generale a precedere la rivelazione Chas Hern, addirittura quarto in classifica con 50 punti totalizzati in sella ad una EBR 1190RX in configurazione Superstock schierata in proprio dal Chas Hern Racing, ma iscritta con i colori di EBR Australia. Per il round di casa sarà da seguire con un occhio di riguardo anche Ben Henry (Australian Outdoor Living Cube Racing Kawasaki) così come Philip Czaj, baluardo Aprilia nell’ASBK con una propria RSV4 Factory. Da segnalare nel round dell’ASBK (Yamaha Motor Finance Australian Superbike Championship presented by Motul Pirelli) in Western Australia la presenza, oltre che delle classi Superbike, Supersport, la Moto3/125 GP più la Production 250/300, delle “Clubman Classes” patrocinate dal Motorcycle Racing Club of WA: la Club Challenge 600cc e la Club Challenge 1000cc. Appartenenti al campionato del Western Australia, queste due classi offriranno un’entry list comprensiva di 29 partenti, ammessi in base alle licenze MA (Motorcycling Australia) gradi C, D e Novice. Australian Superbike Championship 2015 La Classifica di Campionato dopo il 2° round 01- Mike Jones – Australian Outdoor Living Cube Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 87 02- Daniel Falzon – Caterpillar EPSA & Yamaha – Yamaha YZF R1 – 69 03- Ryan Hampton – Next Gen Motorsports – BMW S1000RR – 59 04- Chas Hern – EBR Australia – EBR 1190RX – 50 05- Ben Henry – Australian Outdoor Living Cube Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 46 06- Troy Herfoss – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 45 07- Josh Hook – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 45 08- Phil Lovett – Cessnock Motorcycles – Kawasaki ZX-10R – 43 09- Philip Czaj – Czaj Racing – Aprilia RSV4 Factory – 41 10- Linden Magee – LMR BMW – BMW HP4 – 34 11- Sloan Frost – Next Gen Motorsports – BMW S1000RR – 31 12- Adam Senior – Senior Engineering – Suzuki GSX-R 1000 – 28 13- Mathew Harding – K&R Hydraulics/Kawasaki Connection – Kawasaki ZX-10R – 27 14- Andy Fisher – Ballina Motorcycles – BMW S1000RR – 25 15- Ashley Fleming – Rick Gill Motorcycles – Suzuki GSX-R 1000 – 25

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy