ASBK Barbagallo Gara 2: 6 su 8 per Glenn Allerton, imprendibile in classifica

ASBK Barbagallo Gara 2: 6 su 8 per Glenn Allerton, imprendibile in classifica

Batte Maxwell anche in Gara 2

Giunti al quarto appuntamento stagionale, l’Australian Superbike ha praticamente già eletto il proprio campione 2011. Glenn Allerton, pilota del Procon Maxima BMW, ha conquistato il successo anche nella seconda manche al Barbagallo Raceway di Wanneroo, Perth, la sesta vittoria in otto gare sin qui disputate. Campione 2008 con la Honda Motologic, Allerton è risultato imprendibile nel week-end dove alla pole position ha fatto seguire la seconda doppietta stagionale (tra Symmons Plains e Hidden Valley Josh Waters, assente per l’impegno nei test dell’American Superbike al Miller Motorsports Park, ha conseguito due vittorie) risultando di fatto già irraggiungibile in campionato.

La corsa, va detto, è riuscita a regalare diverse emozioni con Allerton in grado di allungare soltanto nella seconda parte di gara guadagnando un buon margine (1″5 sugli inseguitori) amministrato nel finale ai danni di Wayne Maxwell, ancora una volta secondo con la Fireblade del Team Honda Racing, finalmente protagonista di un week-end senza eventi sfortunati.

Il vice-campione in carica si rilancia così nella corsa al secondo posto di campionato attualmente detenuta dal campione Supersport 2010 Troy Herfoss, soltanto ottavo in gara 2 e preceduto anche da Scott Charlton, 7° chiamato in sostituzione di Josh Waters in Suzuki Australia. Herfoss paga ben 58 punti rispetto ad Allerton giusto al giro di boa del campionato, lasciando a 1 solo punticino la Aprilia di Ben Attard (5°), a 7 lunghezze Craig Coxhell al primo podio stagionale e con la Honda del G.A.S. Racing riuscendo anche a condurre nelle fasi iniziali della contesa.

Aspettando il prossimo appuntamento in calendario il 3-5 giugno al Queensland Raceway a Willowbank, da segnalare tra le ProStock (ex-Superstock 1000) il successo di Brodie Waters, protagonista nell’Australian Supersport, schierato da Suzuki Australia con una GSX-R 1000 in vista di una futura partecipazione all’ASBK. Il fratello di Josh ha conquistato la vittoria nelle due manches staccando di gran lunga la BMW S1000RR del Coastline Motorrad Racing condotta da Linden Magee, ex-protagonista del campionato australiano Supermoto.

QBE presents the Viking Group Australian Superbike Championship 2011
Barbagallo Raceway, Classifica Gara 2

01- Glenn Allerton – Procon Maxima BMW – BMW S1000RR – 15 giri in 14’04.667
02- Wayne Maxwell – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.517
03- Craig Coxhell – Demolition Plus GAS Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.789
04- Jamie Stauffer – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.278
05- Robert Bugden – Team Mack Trucks Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.072
06- Ben Attard – I-Style Natural Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 – + 3.106
07- Scott Charlton – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 6.291
08- Troy Herfoss – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 6.777
09- Daniel Stauffer – DGS Ducati – Ducati 1198R – + 15.036
10- Cole Odendaal – Demolition Plus GAS Racing – Honda CBR 1000RR – + 15.669
11- Kris McLaren – McLaren Motorsport – Honda CBR 1000RR – + 30.004
12- Cameron Stronach – BMW S1000RR – + 30.004
13- Josh Trigwell – Honda CBR 1000RR – + 31.786
14- Lubomir Safranek – Honda CBR 1000RR – + 32.996
15- Brodie Waters – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 36.933
16- Linden Magee – Coastline Motorrad Racing – BMW S1000RR – + 49.223
17- Brett Simmonds – Honda CBR 1000RR – + 57.264
18- Ben Henry – Cube Racing – Suzuki GSX-R 1000 – a 1 giro
19- Ryan Yanko – Honda CBR 1000RR – a 1 giro
20- Mark Gill – Honda CBR 1000RR – a 1 giro
21- Andrew Schrape – BMW S1000RR – a 1 giro
22- Daniel Moulton – Mornington Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – a 1 giro
23- John Phelan – Mornington Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – a 1 giro
24- Brett Kitchin – Kawasaki ZX-10R – a 1 giro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy