American Superbike VIR Gara 1: Hayden beffa Bostrom

American Superbike VIR Gara 1: Hayden beffa Bostrom

Terzo è Josh Hayes, ora solo a +1 in classifica

di Redazione Corsedimoto

Il pilota di Owensboro, Kentucky, Tommy Hayden ci sta prendendo gusto: sua la vittoria in gara 1 sul circuito Virginia International Raceway di Alton, nella classe American Superbike. Per il centauro Rockstar Makita Suzuki è la quarta affermazione in gara di quest’anno, con il medesimo numero di successi ottenuto in carriera: è l’anno della svolta questo per “Tommy Gun”, il quale resta vicinissimo alla leadership detenuta ancora da Josh Hayes. (333 punti per quest’ultimo, uno solo in meno per Hayden).

Come già preannunciato nella giornata di ieri, ci si aspettava un terzo incomodo nella lunga battaglia per il titolo tra i due contendenti, e quel pilota rispondeva al nome di Ben Bostrom: così è stato, con il centauro Yamaha Pat Clark Motorsports che ha comandato nell’ultimo giro, dopo aver preso la testa della corsa nella tornata precedente da Josh Hayes, permettendo anche ad Hayden di passare il pilota n°4. All’ultima curva, è ancora “BB” ad avere la leadership, ma grazie ad una manovra spettacolare all’esterno, Tommy Hayden è riuscito a tagliare il traguardo prima dell’avversario, grazie ad un margine di soli 5 millesimi di secondo.

La mossa spettacolare di Hayden è stata tanto al limite, che il centauro n°22 ha rischiato una brutta caduta nel tentativo di restare sul tracciato, quasi perdendo l’anteriore e cercando di riprendere, con successo, il controllo della sua “Gixxer” nel bel mezzo dell’erba. Terzo al traguardo è Josh Hayes, il quale ha mostrato ancora una volta la solidità del pacchetto Graves Yamaha, vedendosi però “fregare” nel momento cruciale, come spesso gli è accaduto quest’anno. Sua è la leadership, risicatissima, ma è certo che per la seconda gara in programma oggi il vice-campione in carica tornerà più motivato di prima.

Quarto posto per Larry Pegram, rimediato con uno stratosferico gap di 20 secondi (a sottolineare ancor di più l’estrema competitività dei tre piloti davanti), che ha preceduto Taylor Knapp (Suzuki RidersDiscount.com), Brett McCormick (Jordan Suzuki), il buon Eric Bostrom (Cycle World Attack Performance Yoshimura Suzuki) e Jake Zemke (National Guard Jordan Suzuki). Da segnalare la buona prova del rientrante John Hopkins il quale, in sella alla GSX-R 1000 K10 M4 Monster Energy ha speso gran parte della gara in quarta posizione, salvo poi cadere nel finale. “No-show” invece per Aaron Yates, il quale non è riuscito ad ottenere un tempo in qualifica che gli permettesse di accedere alla gara. Per il pilota Jordan Suzuki, la strada per il rientro completo è ancora lunga.

AMA Pro National Guard American Superbike 2010
Alton Virginia, Classifica Gara 1

01- Tommy Hayden – Rockstar Makita Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 23 giri in 33’04.102
02- Ben Bostrom – Pat Clark Motorsports – Yamaha YZF-R1 – + 0.005
03- Josh Hayes – Team Graves Yamaha – Yamaha YZF-R1 – + 0.303
04- Larry Pegram – Foremost Insurance Pegram Racing – Ducati 1098R – + 20.615
05- Taylor Knapp – RidersDiscount.com – Suzuki GSX-R 1000 – + 22.272
06- Brett McCormick – Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 25.297
07- Eric Bostrom – Cycle World Attack Yoshimura – Suzuki GSX-R 1000 – + 25.388
08- Jake Zemke – National Guard Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 34.647
09- Chris Ulrich – M4 Monster Energy Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 50.489
10- Jordan Szoke – Waznie Racing Ciclo Werks – Honda CBR 1000RR – + 58.235
11- Chris Clark – Pat Clark Motorsports – Yamaha YZF-R1 – + 1’05.197
12- Shane Narbonne – DASPerformance.com – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’05.379
13- Skip Salenius – Run 1 Racing Motorsports – Yamaha YZF-R1 – a 1 giro
14- Geoff May – Erik Buell Racing – Buell 1125RR – a 1 giro

Valerio Piccini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy