American Superbike: Suzuki cerca nuovi record a Fontana

American Superbike: Suzuki cerca nuovi record a Fontana

Rockstar Makita Suzuki imbattuto in California da 12 gare

Commenta per primo!

Cambiano i regolamenti. Cambiano i protagonisti. Cambia tutto, ma la supremazia Suzuki nell’American Superbike (ex-AMA Superbike) resta. A Daytona Mat Mladin ha conquistato l’ennesimo trionfo, anche se rispetto agli ultimi anni ha dovuto faticar parecchio, con un Neil Hodgson su Honda-Corona particolarmente competitivo e la concorrenza di Ducati e Yamaha in progressivo miglioramento. Si prospetta un campionato combattuto, almeno all’apparenza, con la controprova che arriverà questo fine settimana a Fontana.

Già, perchè le Suzuki hanno vinto qui le ultime 12 gare disputate. Che chiami il tracciato come Fontana, California o Auto Club Speedway non cambia: le “Gixxer” ufficiali hanno sempre dominato sull’impianto di proprietà Penske. Quest’anno l’obiettivo per Suzuki è naturalmente quello di proseguire questa striscia, magari con Mat Mladin, battuto lo scorso anno da Ben Spies (con una splendida volata nella seconda manche).

Va detto, inoltre, che Suzuki ha vinto 63 delle ultime 64 gare disputate: un dato incredibile. Pardon, un dato quantomeno… imbarazzante.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy