American Superbike Road America Gara 2: vittoria di Hayes

American Superbike Road America Gara 2: vittoria di Hayes

Batte le Suzuki Yoshimura e si riporta al comando

Commenta per primo!

Se la Daytona SportBike ha regalato spettacolo, la seconda manche dell’American Superbike sul tracciato “Road America” di Elkhart Lake non ha offerto grandi emozioni. Josh Hayes, campione in carica, ha conquistato la seconda vittoria stagionale e la leadership di campionato, comandando la contesa dal secondo giro con la Yamaha YZF R1 preparata dal Graves Motorsports vestita dei colori Monster Energy.

L’esperto pilota del Mississipi, battuto in Gara 1, ha preferito stare lontano dai guai prendendo subito la testa della corsa ai danni di Blake Young, mettendo a segno una sequenza di tornate veloci che gli sono valsi un tesoretto di 2″ da amministrare nel finale. Vittoria dunque per Josh Hayes, alle Suzuki Yoshimura di Tommy Hayden e Blake Young soltanto la lotta per le due restanti posizioni sul podio con l’ex campione AMA Supersport vincitore del duello con il suo compagno di squadra in Rockstar Makita Suzuki.

Lontano dal terzetto di testa ha concluso il campione Daytona SportBike in carica Martin Cardenas (M4 Suzuki), staccando di oltre 6″ Roger Hayden che con la prima delle due Jordan Suzuki non è andato oltre la quinta posizione. Più staccati gli altri protagonisti della categoria come le BMW S1000RR di Larry Pegram (San Diego BMW), Larry Pegram (Foremost Insurance Pegram Racing) e Chris Peris (Team Iron Horse ESP) a braccetto dalla sesta all’ottava posizione.

Gara da dimenticare per Ben Bostrom, soltanto decimo sul traguardo con la seconda Suzuki GSX-R 1000 del Michael Jordan Motorsports, ormai fuori dai giochi-campionato. In classifica ora Josh Hayes conduce con 191 punti contro i 181 di Blake Young ed i 168 di Tommy Hayden aspettando la prossima tappa in calendario dal 17 al 19 giugno al Barber Motorsports Park di Birmingham, Alabama.

AMA Pro National Guard American Superbike 2011
Road America, Classifica Gara 2

01- Josh Hayes – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – 13 giri in 28’55.965
02- Tommy Hayden – Rockstar Makita Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.270
03- Blake Young – Rockstar Makita Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.372
04- Martin Cardenas – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 5.276
05- Roger Hayden – National Guard Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 11.544
06- Steve Rapp – San Diego BMW/Locust Powered by Lee’s Cycle – BMW S1000RR – + 22.485
07- Larry Pegram – Foremost Insurance Pegram Racing – BMW S1000RR – + 29.084
08- Chris Peris – Team Iron Horse BMW ESP – BMW S1000RR – + 29.705
09- Chris Clark – Y.E.S. Pat Clark Sports Graves – Yamaha YZF R1 – + 31.448
10- Ben Bostrom – Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 31.543
11- Jason Farrell – Speed Tech Performance – Kawasaki ZX-10R – + 55.167
12- David Anthony – ADR Fly Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 55.224
13- Brian Hall – Schaumburg Audi – Kawasaki ZX-10R – + 1’45.380
14- Trent Gibson – Seven Sports – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’46.310
15- Jordan Burgess – ADR Fly Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’46.361
16- Reese Wacker – Wacker Racing LLC – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’53.698

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy