American Superbike: podio con Suzuki per Ben Bostrom

American Superbike: podio con Suzuki per Ben Bostrom

Primo podio con il team Jordan Suzuki a Birmingham

Commenta per primo!

Finalmente! Alla quinta prova della stagione 2011, Ben Bostrom ha conquistato il primo podio di questa sua avventura nell’American Superbike con la Suzuki GSX-R 1000 del Michael Jordan Motorsport. L’ex protagonista del mondiale Superbike ha concluso al secondo posto Gara 1 al Barber Motorsports Park di Birmingham, Alabama, arrivando vicino alla vittoria in una corsa caratterizzata dalle mutevoli condizioni climatiche.

Se nella seconda manche è stato costretto alla resa, il portabandiera Jordan Suzuki può comunque guardare il bicchiere mezzo pieno: al secondo round con la nuova GSX-R 1000 (in precedenza ha corso con la “vecchia” K9), BB ha raggiunto quel traguardo inseguito da troppo tempo.

Devo ringraziare tutta la squadra, perchè la moto adesso ha davvero un buon potenziale: tocca a me dare il massimo“, spiega Ben Bostrom. “Nelle prime gare i risultati erano al di sotto le nostre aspettative, ma adesso con la nuova moto sono tornato a divertirmi. Credo che con le due settimane di sosta da Barber a Mid Ohio possiamo apportare degli sviluppi alla GSX-R 1000 che ci consentiranno di lottare per il podio e, possibilmente, per la vittoria: questo è quello che spero“.

Nonostante questo podio, l’ex campione AMA Superbike, AMA Supersport, AMA Supermoto, vincitore della 200 miglia di Daytona e della medaglia d’oro ai Summer X-Games tra le Supermotard resta attardato in classifica, quinto con 130 punti contro i 235 del leader Josh Hayes.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy