American Superbike Miller Qualifiche: Hayes ancora in pole

American Superbike Miller Qualifiche: Hayes ancora in pole

Batte Blake Young e le due EBR 1190RS ufficiali

Commenta per primo!

A tutti gli effetti “l’uomo della pole”. Quattro round, quattro pole position per Josh Hayes nell’AMA/American Superbike, nuovamente davanti a tutti nel doppio-turno di qualifiche ufficiali al Miller Motorsports Park. In un evento in concomitanza con il mondiale di categoria, il bi-campione AMA Superbike in carica ha fermato i cronometri sull’1’49″729 nella decisiva seconda sessione ai comandi della Yamaha YZF R1 del Graves Motorsports, sufficiente per staccare di ben 4/10 il rivale e capo-classifica di campionato Blake Young, 2° su Yoshimura Suzuki.

Costretto ad inseguire a 4 lunghezze dal pupillo di Kevin Schwantz complice la scivolata di Gara 2 nell’ultimo round a Sonoma, Hayes si pone come favorito annunciato per l’unica gara in programma domani tra le due manche del WSBK, anche se in prima fila non mancano potenziali outsiders di lusso, nello specifico i due alfieri dell’Erik Buell Racing con le EBR 1190RS ufficiali Geoff May ed il campione Daytona SportBike in carica Danny Eslick, già sul podio due settimane or sono all’Infineon Raceway di Sears Point.

Cresce la bicilindrica 1190cc “prototipo” nata dal genio di Erik Buell, perde contatto dopo un ottimo 2° crono nelle prime qualifiche Roger Hayden, 5° complice una caduta senza conseguenze nella variante in discesa “Attitude”, ritrovandosi ad aprire una seconda fila accanto al proprio compagno di squadra in Jordan Suzuki Ben Bostrom (6°) e Josh Herrin vincitore lo scorso anno a Miller tra le SportBike sempre con Graves Yamaha.

Qualifiche da dimenticare per attesi protagonisti come il sempreverde Larry Pegram (9° con la propria BMW) ed il veterano ex-vincitore della Daytona 200 Steve Rapp (Attack Kawasaki, 10° e atteso al via con la CRT “Black Ops AP10” sempre su base Ninja ZX-10R in MotoGP tra Laguna Seca e Indianapolis), chiude 13esimo Taylor Knapp in sostituzione di Jake Holden con la BMW Evan Steel Performance, chiamato questo week-end dal team Grillini per correre nel Mondiale Superbike al posto di Mark Aitchison. Da segnalare il 14esimo crono della KTM RC8R ufficiale di Chris Fillmore, l’unico portacolori KTM/HMC Racing al via complice l’assenza forzata di Stefan Nebel, fermato da problemi col visto per l’America: tornerà settimana prossima a Road America.

AMA Pro National Guard SuperBike 2012
Miller Motorsports Park, Classifica Qualifiche 1

01- Josh Hayes – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – 1’49.729
02- Blake Young – Yoshimura Suzuki Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.412
03- Geoff May – Team AMSOIL/Hero – EBR 1190RS – + 0.490
04- Danny Eslick – Team Hero – EBR 1190RS – + 0.626
05- Roger Hayden – National Guard Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.629
06- Ben Bostrom – Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.782
07- Josh Herrin – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.947
08- Chris Clark – Yoshimura Suzuki Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.448
09- Larry Pegram – Foremost Insurance Pegram Racing – BMW S1000RR – + 1.818
10- Steve Rapp – Attack Performance – Kawasaki ZX-10R – + 2.067
11- David Anthony – Kneedraggers.com Motul FLY Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.267
12- Robertino Pietri – Team Venezuela – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.561
13- Taylor Knapp – Evan Steel Performance – BMW S1000RR – + 2.836
14- Chris Fillmore – KTM/HMC Racing – KTM RC8R – + 2.858
15- Chris Ulrich – M4 Lucas Oil Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.668
16- Jordan Burgess – Kneedraggers.com Motul FLY Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 5.445
17- Reno Karimian – Team Air – Kawasaki ZX-10R – + 7.014
18- Trent Gibson – Seven Sports – Suzuki GSX-R 1000 – + 7.387
19- Chris Siglin – FastLine San Jose BMW B.A.R.F. Racing – BMW S1000RR – + 7.962
20- Tony Porter – EDR Racing – Kawasaki ZX-10R – + 10.643

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy