American Superbike Mid Ohio Qualifiche 1: sempre Hayes

American Superbike Mid Ohio Qualifiche 1: sempre Hayes

Pole provvisoria davanti al sorprendente Steve Rapp

Commenta per primo!

Da una parte all’altra dell’America, non cambia la situazione nell’AMA Superbike. Anche al Mid Ohio Sports Car Course di Lexington, teatro del settimo appuntamento stagionale, è il bi-campione in carica Josh Hayes il pilota di riferimento, autore nel primo turno di qualifiche ufficiali della pole position provvisoria in 1’25″615 ai comandi della Yamaha YZF R1 preparata da Graves Motorsports. Reduce da cinque vittorie consecutive per un bottino complessivo di otto affermazioni stagionali, 25 in carriera tra le Superbike, 47 nei campionati AMA Pro Road Racing, il nativo del Mississipi può definitivamente ipotecare la conquista del terzo titolo di fila favorito dai problemi incontrati dal suo più diretto inseguitore in campionato Blake Young, soltanto quinto con Yoshimura Suzuki e staccato di ben 37 punti nella classifica generale.

Nonostante un tracciato favorevole alle caratteristiche della Suzuki GSX-R 1000 (qui le “Gixxer” di Yoshimura hanno vinto le ultime tre gare disputate nel biennio 2010-2011), Hayes sembra irraggiungibile seppur avvicinato a quattro decimi dal proprio giovane compagno di squadra Josh Herrin, ancor più dal “sorprendente” Steve Rapp, veterano del motociclismo americano, staccato di 374 millesimi dalla vetta con la Kawasaki ZX-10R preparata da Attack Performance. Atteso al via tra un paio di settimane a Laguna Seca in MotoGP con una CRT su base motoristica Kawasaki (ribattezzata “Black Ops AP10”) realizzata sempre da Attack, Rapp si è lasciato alle spalle anche Roger Hayden, soltanto quarto con la prima Jordan Suzuki.

Più staccati dalla sesta posizione in giù figurano nell’ordine Larry Pegram (BMW), Geoff May con la prima EBR 1190RS ufficiale dell’Erik Buell Racing e Ben Bostrom, ottavo con la Suzuki del Michael Jordan Motorsports a precedere Taylor Knapp (tornato a tempo pieno tra le Superbike con Vesrah Suzuki) e Danny Eslick, vincitore lo scorso anno a Mid Ohio tra le SportBike.

Non va oltre la dodicesima posizione l’unica KTM RC8R ufficiale del KTM/HMC Racing affidata al tester e pilota di KTM Racing Stefan Nebel, il solo portacolori “Orange” del week-end complice l’assenza di Chris Fillmore, fuori gioco per la mano infortunata al Barber Motorsports Park, atteso al rientro per il fine settimana di Laguna Seca.

AMA Pro National Guard SuperBike 2012
Mid Ohio, Classifica Qualifiche 1

01- Josh Hayes – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – 1’25.615
02- Steve Rapp – Attack Performance – Kawasaki ZX-10R – + 0.374
03- Josh Herrin – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.453
04- Roger Hayden – National Guard Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.861
05- Blake Young – Yoshimura Suzuki Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.072
06- Larry Pegram – Foremost Insurance Pegram Racing – BMW S1000RR – + 1.093
07- Geoff May – Team AMSOIL/Hero – EBR 1190RS – + 1.263
08- Ben Bostrom – Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.315
09- Taylor Knapp – Riders Discount Vesrah Suzuki Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.466
10- Danny Eslick – Team Hero – EBR 1190RS – + 2.063
11- David Anthony – Kneedraggers.com Motul FLY Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.097
12- Stefan Nebel – KTM/HMC Racing – KTM RC8R – + 2.670
13- Chris Clark – Yoshimura Suzuki Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 2.673
14- Chris Ulrich – M4 Broaster Chicken Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.879
15- Jordan Burgess – Kneedraggers.com Motul FLY Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.153
16- Robertino Pietri – Team Venezuela – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.466
17- Johnny Rock Page – Kneedraggers.com Motul FLY Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 5.131
18- Michael Garner – Southeast Sales Racing – Kawasaki ZX-10R – + 6.803

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy