American Superbike: Jake Holden migra in Australia

American Superbike: Jake Holden migra in Australia

Correrà a ottobre sul circuito di Phillip Island

Commenta per primo!

Da dieci anni protagonista dei campionati targati AMA di Superbike e Superstock, Jake Holden migra in Australia. Il pilota dello stato di Washington, classe 1983, disputerà infatti il round dell’Australian Superbike a Phillip Island del prossimo 18 ottobre, quando ci sarà la concomitanza con il Motomondiale.

L’accordo è stato raggiunto direttamente con l’organizzazione che gli fornirà una Honda CBR 1000RR con i colori Woodstock Bourbon, sponsor ufficiale del campionato. Per Holden si apre così una prospettiva di carriera in ottica 2010, dove è ancora incerto il proprio futuro.

Quest’anno Jake Holden ha iniziato la stagione correndo con una propria Fireblade, salvo poi passare al team Corona Extra con cui si era lasciato in maniera burrascosa (con anche un ricorso in tribunale) al termine della stagione 2008 quando gli fu preferito Neil Hodgson, “prestato” da American Honda.

Holden ha ottenuto delle belle performance compresa la vittoria al “Larry Miller Memorial” di Salt Lake City, ma complice il mancato apporto della filiale americana di Honda per il 2010 il programma Corona Extra nella categoria è ancora in forse. La partecipazione all’ASBK è così qualcosa più di una semplice gara-spot per Jake Holden..

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy