American Superbike: Hodgson adesso pensa al ritorno in UK

American Superbike: Hodgson adesso pensa al ritorno in UK

Dopo il mancato accordo con Corona Extra Honda

Commenta per primo!

La partecipazione in questi anni di Neil Hodgson all’AMA/American Superbike non era affatto casuale. Dopo la vittoria del campionato mondiale (2003) e britannico (2000), il pilota britannico voleva vincere anche la serie americana, entrando nella storia come l’unico a riuscirci. In più, oltre a questo obiettivo di carriera, Hodgson adora correre (e vivere) in America, più nello specifico in California.

Per questo nonostante il ritiro ufficiale di American Honda ha accettato di passare al team satellite Corona Extra per questa stagione, così come aveva dato la sua ampia disponibilità a proseguire anche nel 2010, a patto di veder riconfermata la squadra ed il programma con supporto tecnico della casa giapponese.

Con l’ormai certo forfait di American Honda per la prossima stagione, Neil Hodgson ha così deciso di puntare ad un ritorno nel British Superbike. A questo proposito l’ex iridato si è… portato avanti nella missione, presenziando all’ultimo appuntamento del BSB a Croft dove ha preso contatti con diverse squadre.

Sembra così improbabile una partecipazione di Neil Hodgson all’American Superbike 2010, a meno che una delle poche case ufficiali rimaste decidano di avanzare un’offerta al forte pilota dell’Isola di Man.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy